Go Back   Wolfdog.org forum > Italiano > Varie

Varie Tutto ciò che è connesso con il clc

Reply
 
Thread Tools Display Modes
Old 30-04-2012, 09:21   #41
Navarre
VIP Member
 
Navarre's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Roma
Posts: 6,073
Send a message via Skype™ to Navarre
Default

Quote:
Originally Posted by simo View Post
In pratica, un cane sicuro di se che è stato abituato a questo nel corso del tempo, se lo fa fare, ma non ti sleccazza! Semmai ti guarda negli occhi, come per dire...quando hai finito? Se sei un estraneo e lui è un esemplare di tempra ben educato, se lo fa fare, ma non ne gioisce dato che tu sei un perfetto estraneo.
Io sono invece piuttosto d' accordo, un clc non dovrebbe far tante moine al primo fesso(=estraneo) che passa!

1° esempio: Navarino non ti fa avvicinare a due metri...però se gli fai conoscere con i dovuti modi lo sconosciuto (seduto, estraneo che non lo fissa negli occhi facendogli "picci, picci", annusatina negli zebedei ecc.) dopo 5 minuti è il cagnolo che si strofina contro la gamba o si mette panza all' aria cercando una coccola!

2° esempio: Evelina riceve coccole da bambini ed adulti estranei ma li ignora tranquillamente. Se le "coccole" si fanno troppo pesanti o insistenti (ci è successo sia con Sarka che con Annalisa di Kama, che allora conosceva poco o niente) allora si irrigidisce e ti ringhia in faccia come a dire "ma chi sei? Chi te conosce?"
Troppo tenera!

Però...abbiamo anche il 3° esempio di Isaborkola che se l' estraneo non si mostrava minaccioso era tutta un profluvio di bacini e festicciole...che facciamo, li buttiamo via 'sti caratteri? Io direi di no!

In ultimo 4° esempio il Branzino, complice mancata socializzazione da parte nostra ti parte contro come un bastardo (specie se dietro c'è il branco) per poi sdilinquirsi in bacini e feste sfrenate come la madre dopo un minimo di conoscenza.
__________________
Susanna & Gianluca & Andrea & Navarre & Isabeau & Brandimarte & Anastasia & Lana
Last Navarre & Beau Isabeau
Navarre jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 09:23   #42
Navarre
VIP Member
 
Navarre's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Roma
Posts: 6,073
Send a message via Skype™ to Navarre
Default

Quote:
Originally Posted by sypher View Post
del non riconoscere 'troppo' altri famigliari oltre al padrone vero
Questa boiata la leggo spesso anche nei libri ma non è assolutamente vera, quindi tranquillo.

Quote:
Originally Posted by sypher View Post
Oltre a questo, dev'essere un cane che, al padrone, si prostra e dota di fedeltà assoluta.
Ok, cambia razza!
__________________
Susanna & Gianluca & Andrea & Navarre & Isabeau & Brandimarte & Anastasia & Lana
Last Navarre & Beau Isabeau
Navarre jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 09:25   #43
sypher
Junior Member
 
Join Date: Apr 2011
Location: Bologna
Posts: 107
Send a message via Skype™ to sypher
Default

Haha;
quindi ? Vado di Border Collie? :-)
Scherzi a parte; non è che mi potresti rispondere ai dubbi nell'altro mio post?

Comunque, quella frase là sopra è effettivamente 'tanta' (anche per molte altre razze di cani).
La mia 'vera' intenzione (e paura) è che a guinzaglio libero non risponda ai comandi e finisca con il perdersi.

E' importante, per me (ma anche per gli altri!), che il cane risponda ai comandi. Se si fa sistematicamente i cavolacci suoi .. allora sì, è da cambiar razza.

Last edited by sypher; 30-04-2012 at 09:27.
sypher jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 09:51   #44
Navarre
VIP Member
 
Navarre's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Roma
Posts: 6,073
Send a message via Skype™ to Navarre
Default

Quote:
Originally Posted by sypher View Post
La mia 'vera' intenzione (e paura) è che a guinzaglio libero non risponda ai comandi e finisca con il perdersi.

E' importante, per me (ma anche per gli altri!), che il cane risponda ai comandi. Se si fa sistematicamente i cavolacci suoi .. allora sì, è da cambiar razza.
E' una cosa che ci devi lavorare sopra e molto dipende dal carattere del cane.
Però in genere negli anni si riesce a ottenere un discreto/buon controllo ma non avrai mai un soldatino, quindi sempre estrema attenzione in caso di automobili o potenziali vittime (barboncini?) nei pressi.

Se poi lo socializzi per bene (tipo il cane della Fede che non si mangia i randagi) anche se ogni tanto te lo perdi almeno non fa danno
__________________
Susanna & Gianluca & Andrea & Navarre & Isabeau & Brandimarte & Anastasia & Lana
Last Navarre & Beau Isabeau
Navarre jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 09:56   #45
Fede86
Entità cinofila da web...
 
Fede86's Avatar
 
Join Date: Sep 2007
Posts: 2,130
Default

Quote:
Originally Posted by Navarre View Post
Perché dovrebbe appunto "diffidare" (o no?)

Che il clc diffidi e sia sospettoso di natura (che è diverso dall'essere timoroso/pauroso/timido e penso che fin qui ci siamo tutti) mi sta bene, ma se IO proprietario (di cui il cane ha idealmente rispetto e in cui il cane ha fiducia, almeno si spera) dico che "ci si può fidare", il cane si deve fidare. Altrimenti vuol dire che non ha la minima considerazione per quello che è il mio giudizio e la mia capacità di valutare una situazione e decidere il comportamento da tenere. Se una persona si avvicina al mio cane nel modo sbagliato (fissando, caricando, facendo casino) sono la prima a chiedere di non avvicinarsi. Se al contrario la persona sa comportarsi non vedo alcun problema a lasciagli avvicinare il cane. Il cane sa che io a monte gestisco la cosa e tengo a distanza i soggetti da cui è il caso di "diffidare".



Quote:
Originally Posted by maghettodelboschetto View Post
lo singuazzare e' sinonimo di sottomissione
e ci risiamo con l'etologia di topolinia. A --> B --> C... il cane non è così lineare nei suoi comportamenti.
Fede86 jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 10:00   #46
Fede86
Entità cinofila da web...
 
Fede86's Avatar
 
Join Date: Sep 2007
Posts: 2,130
Default

Quote:
Originally Posted by Navarre View Post

Ad ogni modo un cane, anche il più becero, lo puoi addestrare a farsi toccare
Sinceramente non la vedo così. Non è (non dovrebbe essere) addestramento, semmai è educazione, esperienza, socializzazione, e una conseguenza della qualità della relazione col proprietario. Se serve "l'addestramento" (immagino tu intenda una forma di condizionamento/desensibilizzazione) è perchè c'è già un problema dietro, a mio avviso.

Last edited by Fede86; 30-04-2012 at 10:12.
Fede86 jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 10:16   #47
Navarre
VIP Member
 
Navarre's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Roma
Posts: 6,073
Send a message via Skype™ to Navarre
Default

Quote:
Originally Posted by Fede86 View Post
Non è (non dovrebbe essere) addestramento, semmai è educazione, esperienza, socializzazione,
Bof! Chiamalo come vuoi, in fondo adesso tutti gli addestratori non si fanno chiamare...educatori? (Fa più fine)


Se assumiamo che un cane possa avere una propria personalità di base e non sia 100% frutto di chi lo accompagna, a quello ben disposto c'è poco da insegnare a quello mal disposto invece lo devi fare, lasciando a parte tute le sfumature intermedie.

-----------

C' era al campo un vecchio allevatore che mi diceva che il cane non doveva dipendere totalmente dal conduttore (vabbè i suoi PT pendevano dalle sue labbra!) ma doveva essere in grado di prendere decisioni in autonomia, stava eventualmente al conduttore controllarlo...esempio classico un tizio si avvicina amichevole e ti allunga un papagno in faccia, tu vai lungo steso e svieni....il cane che fa?
Aspetta un tuo comando (che mai verrà) o decide di testa sua? (nel caso del clc di darsela a gambe levate!)
__________________
Susanna & Gianluca & Andrea & Navarre & Isabeau & Brandimarte & Anastasia & Lana
Last Navarre & Beau Isabeau
Navarre jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 10:20   #48
Bonfiglioli
"Zia Bonfi"-Distinguished
 
Bonfiglioli's Avatar
 
Join Date: Oct 2003
Posts: 4,714
Send a message via MSN to Bonfiglioli
Default

Quote:
Originally Posted by maghettodelboschetto View Post
A parte Ombra (vuoi perche' socializzata e vuoi perche' non e' alfa verso te e/o altri umani) lo singuazzare e' sinonimo di sottomissione (soprattutto se persistente) o dquanto meno di istensione.
La piu' grande ladra di slinguate volanti conosciuta era Kaimi, omega del suo branco. Altri clc molto piu' contenuti: il mio con me e conoscenti punta prima il naso e poi fa leccatina di circostanza.
Prob anche perche' non gradisco molto le leccate in faccia.
Lecca molto quando ha bisogno di qualcosa o sa di averla fatta sporca.
Non ci pensa affatto a leccare estranei, anzi: con nuovi arrivati mette in mostra la sua dignita': girandosi di spalle, mangiando, facendo strada o marcando con pipi' o feci.
Perchè tu che non la conosci SAI che non è un alfa....mi spiace ma questa volta, nonostante l'affettuosità che ha, posso garantirti che, nonostante addirittura la vecchiaia, si fa ancora dare del lei. Come era Oliver, ma in femminile...ma tu sai tutto giusto? Allora dovresti saperlo... Kaimi è stata stressata e schiacciata dal gioiellino Emi. Cmq sicuramente lei era una subordinata cmq.
__________________
Alessandra
Presidente G.A.L.C. 2
www.ilcantodeilupi.com
Bonfiglioli jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 10:23   #49
Fede86
Entità cinofila da web...
 
Fede86's Avatar
 
Join Date: Sep 2007
Posts: 2,130
Default

Quote:
Originally Posted by Navarre View Post
C' era al campo un vecchio allevatore che mi diceva che il cane non doveva dipendere totalmente dal conduttore (vabbè i suoi PT pendevano dalle sue labbra!) ma doveva essere in grado di prendere decisioni in autonomia, stava eventualmente al conduttore controllarlo...

Le due cose non si escludono, e questo è esattamente il mio pensiero. Non ci vedo nessuna contraddizione. Il cane idealmente ha fiducia nelle capacità decisionali del proprietario, e dove queste vengono meno (per un qualsiasi motivo) deve avere un bagaglio di esperienze (e un carattere) adeguate a consentirgli di "autogestirsi" nel migliore dei modi.
Fede86 jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 10:26   #50
Bonfiglioli
"Zia Bonfi"-Distinguished
 
Bonfiglioli's Avatar
 
Join Date: Oct 2003
Posts: 4,714
Send a message via MSN to Bonfiglioli
Default

Quote:
Originally Posted by Fede86 View Post
Che il clc diffidi e sia sospettoso di natura (che è diverso dall'essere timoroso/pauroso/timido e penso che fin qui ci siamo tutti) mi sta bene, ma se IO proprietario (di cui il cane ha idealmente rispetto e in cui il cane ha fiducia, almeno si spera) dico che "ci si può fidare", il cane si deve fidare. Altrimenti vuol dire che non ha la minima considerazione per quello che è il mio giudizio e la mia capacità di valutare una situazione e decidere il comportamento da tenere. Se una persona si avvicina al mio cane nel modo sbagliato (fissando, caricando, facendo casino) sono la prima a chiedere di non avvicinarsi. Se al contrario la persona sa comportarsi non vedo alcun problema a lasciagli avvicinare il cane. Il cane sa che io a monte gestisco la cosa e tengo a distanza i soggetti da cui è il caso di "diffidare".





e ci risiamo con l'etologia di topolinia. A --> B --> C... il cane non è così lineare nei suoi comportamenti.
Infatti, non per forza è sottomissione, come viene scritto nei manuali di sopravvivenza e come poi riporta chi non vive in pieno il cane...
__________________
Alessandra
Presidente G.A.L.C. 2
www.ilcantodeilupi.com
Bonfiglioli jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 10:28   #51
Fede86
Entità cinofila da web...
 
Fede86's Avatar
 
Join Date: Sep 2007
Posts: 2,130
Default

Quote:
Originally Posted by Navarre View Post

Se assumiamo che un cane possa avere una propria personalità di base e non sia 100% frutto di chi lo accompagna, a quello ben disposto c'è poco da insegnare a quello mal disposto invece lo devi fare, lasciando a parte tute le sfumature intermedie.



infatti qui si parla di carattere. Si sta discutendo se sia desiderabile o meno che un clc, correttamente gestito, educato e socializzato e con un bagaglio di esperienze adeguato, abbia un carattere tale da farsi avvicinare/toccare/manipolare serenamente da estranei non minacciosi dietro ok da parte del proprietario. Dal mio punto di vista sì, è desiderabile.
Fede86 jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 10:39   #52
Navarre
VIP Member
 
Navarre's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Roma
Posts: 6,073
Send a message via Skype™ to Navarre
Default

Quote:
Originally Posted by Fede86 View Post
infatti qui si parla di carattere. Si sta discutendo se sia desiderabile o meno che un clc, correttamente gestito, educato e socializzato e con un bagaglio di esperienze adeguato, abbia un carattere tale da farsi avvicinare/toccare/manipolare serenamente da estranei non minacciosi dietro ok da parte del proprietario. Dal mio punto di vista sì, è desiderabile.
E allora c'è poco da discutere perché siamo abbastanza d' accordo (mi pare). Quel che dico io è che personalmente non mi piace il cane eccessivamente festoso con chi non conosce, sia perché in quel momento si sta parando il @ulo ("gli faccio le feste così non mi morde...")sia perché dovrebbe appunto essere diffidente.

Se un cane è troppo fifone o troppo rompi-bocce, comunque ad essere avvicinato non lo puoi addestrare/condizionare/educare facilmente.
Nel caso di cani molto mordaci e nervosi direi quasi impossibile.
__________________
Susanna & Gianluca & Andrea & Navarre & Isabeau & Brandimarte & Anastasia & Lana
Last Navarre & Beau Isabeau
Navarre jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 10:58   #53
Fede86
Entità cinofila da web...
 
Fede86's Avatar
 
Join Date: Sep 2007
Posts: 2,130
Default

Quote:
Originally Posted by Navarre View Post
Quel che dico io è che personalmente non mi piace il cane eccessivamente festoso con chi non conosce
il clc eccessivamente festoso non piace neanche a me, il mio è così e ho sempre detto che l'avrei preferito meno espansivo verso gli estranei e meno invadente.

Qui però c'è chi afferma che un clc che si fa toccare dagli estranei dovrebbe addirittura "far pena", o che un clc che fa le feste agli estranei è un clc senza tempra o ancora che un clc che fa le feste agli estranei sta mettendo in atto atteggiamenti di "sottomissione"

ci sono innumerevoli sfaccettature nel carattere di un cane, ridurre il tutto al fatto che un clc possa essere più o meno tipico/più o meno docile/più o meno temprato in base al fatto che sleccazzi o meno senza considerare una quantità di condizioni al contorno mi pare assurdo. Per fare un esempio, c'è il cane che fa le feste con "arroganza", pretendendo di essere preso in considerazione. E sì, anche questi eventualmente sleccazzano.

A mio avviso l'eccessiva sospettosità e l'eccessiva reattività contro l'estraneo è comunque possibile indice di disagio e insicurezza, quindi non so quale delle due tendenze possa denotare maggiore solidità caratteriale e maggiore tempra, alla fine.

Io vedo che il mio ha ridotto drasticamente le sue tendenze festaiole e manifestato una certa dose di intolleranza verso alcuni comportamenti da parte di estranei durante l'adolescenza, proprio quando era evidente (per chi lo conosce bene almeno) che stava attraversando una fase di leggera insicurezza. Sarà un caso?

Last edited by Fede86; 30-04-2012 at 11:09.
Fede86 jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 11:05   #54
wilupi!
Distinguished Member
 
wilupi!'s Avatar
 
Join Date: Mar 2004
Location: Firenze
Posts: 3,236
Default

In alcuni post sembra quasi che un clc "sottomesso" sia un cane che fà pena, un poveraccio, invece non c'è cosa migliore per la psiche di un cane sapere con esattezza il suo grado nel branco ed è da questo che si preferisce un cane slinguazzone che uno che si prende la briga di decidere di testa sua, sorpassando la tua autorità,chi far avvicinare e chi no.

Anche io non amo i clc eccessivamente espansivi con gli estranei perchè comunque una puntina di diffidenza nel carattere del clc non dovrebbe sparire, diffidenza che non dovrebbe sfociare in timidezza o panico quando si trova in società ma solamente essere un pò più guardinghi e sospettosi della media dei cani.
Comunque mi sembra il minimo che il cane si faccia avvicinare, toccare e accarezzare da tutti!!! (a meno che non si avvicini con fare minaccioso!)
__________________
Antonella&Miki
"Andai nei boschi,perchè volevo vivere con saggezza e profondità ,succhiare il midollo della vita e non scoprire in punto di morte,che non avevo vissuto"
wilupi! jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 11:51   #55
maghettodelboschetto
Distinguished Member
 
maghettodelboschetto's Avatar
 
Join Date: Jan 2009
Location: Bergamo
Posts: 3,057
Default

Quote:
Originally Posted by Bonfiglioli View Post
Perchè tu che non la conosci SAI che non è un alfa....
Non ho detto che non sia un'alfa.
Se tu avessi seguito il mio discorso dovrei allora dal tuo intendere che e' alfa nei tuoi confronti...
Ma cosi' non e', scommetto e spero.

Di lineare ci sono solo certe conclusioni che si possono fare limitandosi a citare frasi troncate. Suvvia, se citate una frase fatelo almeno fino al punto.
__________________
maghettodelboschetto jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 12:29   #56
Navarre
VIP Member
 
Navarre's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Roma
Posts: 6,073
Send a message via Skype™ to Navarre
Default

Quote:
Originally Posted by Fede86 View Post
A mio avviso l'eccessiva sospettosità e l'eccessiva reattività contro l'estraneo è comunque possibile indice di disagio e insicurezza,
Chiaro come il sole.

Quote:
Originally Posted by Fede86 View Post
quindi non so quale delle due tendenze possa denotare maggiore solidità caratteriale e maggiore tempra, alla fine.
Entrambe per me denotano una certa qual "diffidenza" e sono due facce della stessa medaglia: mi sottometto scodinzolando perché non mi fido del tutto o te ringhio e ti tengo a distanza perché non mi fido del tutto.

@Anto: diffidenza ok, ma non va bene di certo il cane che non si avvicina manco morto o non si fa avvicinare nascondendosi magari dietro il proprietario.
Se dovuto alla genetica tale carattere non è certo auspicabile in un clc e i recenti rinsanguamenti col lupo di certo non aiutano in questo senso.
__________________
Susanna & Gianluca & Andrea & Navarre & Isabeau & Brandimarte & Anastasia & Lana
Last Navarre & Beau Isabeau
Navarre jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 12:41   #57
maghettodelboschetto
Distinguished Member
 
maghettodelboschetto's Avatar
 
Join Date: Jan 2009
Location: Bergamo
Posts: 3,057
Default

Quote:
Originally Posted by Navarre View Post

dopo 5 minuti è il cagnolo che si strofina contro la gamba o si mette panza all' aria cercando una coccola!

Non ci vedo niente di male, ma un clc che si mette a panza in aria mi sembra decisamente atipico

Il mio al massimo alza la zampa per farsi fare i grattini e ha incominciato a porgermi il testone ai grattini solo verso i due anni (prima era un gioco al mordicchio e sovrastare).

Lo strusciarsi come gatti e' piu' tipico (del gatto, del clc, del mio, ma non di molti cani): non lo vedo come gesto di sottomissione, ma di condivisione territoriale (di fatto di sta' marcando)
__________________
maghettodelboschetto jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 15:02   #58
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,517
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

Quote:
Originally Posted by Fede86 View Post
Io vedo che il mio ha ridotto drasticamente le sue tendenze festaiole e manifestato una certa dose di intolleranza verso alcuni comportamenti da parte di estranei durante l'adolescenza, proprio quando era evidente (per chi lo conosce bene almeno) che stava attraversando una fase di leggera insicurezza. Sarà un caso?


(....qualcuno le dica che in cinofilia da sempre si fa notare di non antropomorfizzare troppo il cane,ma ok,..già..è già stato detto 567 mila volte,con scarsi risultati, a quanto pare ))
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"

Last edited by davide.c; 30-04-2012 at 15:23.
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 15:23   #59
Tatanka1094
WEREWOLF
 
Tatanka1094's Avatar
 
Join Date: Oct 2008
Location: Pesaro e Urbino
Posts: 360
Default

Quote:
Originally Posted by Fede86 View Post

Qui però c'è chi afferma che un clc che si fa toccare dagli estranei dovrebbe addirittura "far pena", o che un clc che fa le feste agli estranei è un clc senza tempra o ancora che un clc che fa le feste agli estranei sta mettendo in atto atteggiamenti di "sottomissione"
Il fatto di farsi toccare e accarezzare dagli estranei non è così grave, non è indice di poca tempra. Per una corretta interpretazione del carattere bisognerebbe specificare dove avviene questo incontro, se in casa, quindi nel proprio territorio, o fuori casa. Il mio in casa non farebbe entrare nessuno, se qualcuno che non conosce prova solo ad avvicinarsi al cancello o al perimetro lo và a mordere, questo nel suo territorio, ma quando lo porto fuori, appena passo il cancello di casa lui gli estranei non li guarda neanche, se mi fermo a parlare con qualcuno lui si ferma, non fà le feste a nessuno (a parte quelli che conosciamo) e non vuole neanche le carezze, anche se dopo un pò se uno è abbastanza calmo potrebbe laciarsi toccare senza pericolo, ma nel suo territorio fà una gran guardia, quindi il carattere alla base della razza c'è. E visto che il suo scopo pricipale quando è stato creato era quello di pattugliare il territorio, ritengo che senza dubbi i clc che non hanno queste caratteristiche, con sfumature naturalmente, non rispecchiano il clc vero! E chi alleva seriamente una razza deve cercare di dare alle cucciolate future il carattere che era alla base della creazione della razza, altrimenti ne inventi una sua senza rovinare quella esistente, e visto che nel clc in particolare questi caratteri sono rari, che scoprano o riscoprano questi soggetti valorizzandoli di più. Quindi se il vostro fuori si fà accarezzare dagli estranei non è così brutto, ma nel giardino... come è?

Ricordate che il clc non è nato per fare le passeggiate con i suoi padroncini nelle città... cultura cinofila significa soprattutto rispetto per la razza, rispetto per lo scopo per cui è stata creata!!!! cambiarla o mitigarla per venderne i cuccioli a più famiglie possibili significa: farsi gli affari propri... letteramente!
__________________
Tatanka1094 jest offline   Reply With Quote
Old 30-04-2012, 15:25   #60
Navarre
VIP Member
 
Navarre's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Roma
Posts: 6,073
Send a message via Skype™ to Navarre
Default

Quote:
Originally Posted by Tatanka1094 View Post
Quindi se il vostro fuori si fà accarezzare dagli estranei non è così brutto, ma nel giardino... come è?
Però se gli dici di starsene buono se ne starà buono immagino? O a te non ti viene più a trovare nessuno ?
__________________
Susanna & Gianluca & Andrea & Navarre & Isabeau & Brandimarte & Anastasia & Lana
Last Navarre & Beau Isabeau
Navarre jest offline   Reply With Quote
Reply

Tags
carattere, incroci, purezza

Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 04:53.


Powered by vBulletin® Version 3.8.1
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
(c) Wolfdog.org