Go Back   Wolfdog.org forum > Italiano > Lupi e Cani-lupi

Lupi e Cani-lupi Tutto sui "fratelli" del clc...anche informazioni su altre razze "lupine": Saarloos, Lupo Italiano...

Reply
 
Thread Tools Display Modes
Old 16-02-2013, 01:54   #1
Darkness
Junior Member
 
Darkness's Avatar
 
Join Date: Dec 2008
Posts: 331
Default Reggio Emilia – lo sterminatore (a colpi di fucile) del cane lupo cecoslovacco

fonte


Reggio Emilia – lo sterminatore (a colpi di fucile) del cane lupo cecoslovacco

Scambiati per lupi, finiscono impallinati - indagini del Corpo Forestale
di redazione | 15 febbraio 2013 GEAPRESS – Tra Modena e Reggio Emilia. Dalle parti di Scandiano, in poco meno di una settimana, sarebbero stati centrati da colpi di fucile, ben tre cani lupo cecoslovacco. Si tratta di una razza di cane che, come suggerisce lo stesso nome, ha molte sembianze del lupo. Il sospetto è che un bracconiere possa averlo scambiato per un lupo italico ed ha così iniziato la mattanza.
Tutto comunque ancora in attesa di conferma ma secondo informazioni circolate in loco, due cani, un maschio ed una femmina, sarebbero stati trovati uccisi a colpi di arma da fuoco. La femmina, scaraventata in un fosso ed il maschio orrendamente crivellato di colpi, specie alle zampe. A quanto pare, il povero cane, potrebbe aver tentato di difendere la femmina, colpita per prima. L’uomo si sarebbe così accanito lasciando il corpo in terra martoriato dalle ferite mortali. I due cani, a quanto pare, si erano allontanati dall’abitazione dei proprietari.
La notizia, circolata nei luoghi, ha così portato a conoscere una seconda storia, avvenuta sempre in questi giorni a circa un chilometro di distanza. Un terzo cane, anch’esso cane lupo cecoslovacco, centrato alla coscia. Del caso sarebbe stato coinvolto il Corpo Forestale dello Stato che ha già avuto modo di esaminare le lastre radiografiche che mostrano i numerosi pallini da caccia. Intanto, dicono gli appassionati della razza, tenete i vostri cani ben al sicuro.
__________________
http://fotografandolavitablog.blogsp...ai-potuto.html
Il grande silenzio dei cani ci consola delle futili parole degli uomini. Chaumont

Silence is the most perfect expression of scorn. G.B.Shaw
Darkness jest offline   Reply With Quote
Old 16-02-2013, 13:44   #2
elisa
VIP Member
 
elisa's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Posts: 6,717
Default .............

Non ci sono parole, solo tanta rabbia.

Last edited by elisa; 16-02-2013 at 13:46.
elisa jest offline   Reply With Quote
Old 18-02-2013, 13:15   #3
valentina
e la zecca Misha
 
valentina's Avatar
 
Join Date: Feb 2006
Location: Trento
Posts: 9,333
Default

spero che ci sia equa giustizia verso chi ha avuto tanto coraggio
__________________
Valentina & MISHA & ARES
valentina jest offline   Reply With Quote
Old 18-02-2013, 16:51   #4
briccica2
Senior Member
 
Join Date: Oct 2005
Posts: 1,588
Default

Si fanno norme, regolamenti, leggi con relative sanzioni. Bene, non basterebbe mai in questi casi, cioè se riferito a chi gira con le armi in pugno. Ma il problema vero è che la crudeltà e la barbarie umana non hanno limiti e non c'è verso di vincerle.
briccica2 jest offline   Reply With Quote
Old 18-02-2013, 18:13   #5
MariNoor
Member
 
MariNoor's Avatar
 
Join Date: Oct 2008
Posts: 829
Default

vigliaccheria, ignoranza, sguaiata prepotenza senza limiti...
i nostri migliori auguri a quel vigliacco/i penso che li abbiamo fatti tutti noi

è proprio quel girare, più o meno legalizzato, con le armi in pugno da parte di un manipolo di incoscienti ad essere veramente intollerabile, ormai
__________________
Mari e Jacky e Noor e Blizzard Amant Gris
MariNoor jest offline   Reply With Quote
Old 18-02-2013, 21:28   #6
Darkness
Junior Member
 
Darkness's Avatar
 
Join Date: Dec 2008
Posts: 331
Default

fonte

MALEDETTI BASTARDI


di VALERIA ROSSI – C’è ancora chi grida “al lupo”.

C’è ancora chi spara ai lupi, nonostante sia stato scientificamente provato che la dieta del lupo, in Italia, è composta al 91% da ungulati selvatici e che solo per una minima parte (circa il 4,5%) coinvolge il bestiame domestico (vedi questo studio dell’Università di Pisa per i dettagli).
Il top dell’idiozia umana, però, si raggiunge quando, anziché a veri lupi, si spara – con un misto di ignoranza crassa ed efferata crudeltà – ai CANI: nella fattispecie a cani lupi cecoslovacchi, che al lupo naturalmente somigliano, ma che non hanno paura dell’uomo e non fuggono di fronte a lui, anzi gli vanno fiduciosamente incontro. E quando l’uomo è un maledetto bastardo, vanno incontro alla morte.
Questa è la storia di Ares e Khira, riportata su FB dalla loro proprietaria:


Quote:
Martedi sera alle 22 di sera sono usciti di casa: appena ce ne siamo resi conto siamo corsi immediatamente a cercarli. Ci siamo insospettiti immediatamente perché non sono mai stati cani abituati ad andare lontano, anzi. Abbiamo chiesto a persone presenti nel bar della chiesa e ad altri incontrati per caso, ma nessuno li ha piu visti. Abbiamo passato tutta la notte a cercarli e anche il giorno dopo, sino al giovedi alle 15, momento in cui la veterinaria Francesca Grossi, essendo stata avvisata a sua volta, da una sua conoscente, della presenza di queste due creature in un fosso, ci ha chiamati immediatamente.
Erano loro. Ares e Khira, gettati nel fosso. Uccisi a colpi di fucile da un bastardo.
Il veterinario ha effettuato le radiografie e i risultati sono ORRENDI.
LA TESTA, IL COLLO, IL TORACE, LE GAMBE, TUTTO IL CORPO RICOPERTO DA PALLINI DI PIOMBO.
Le denuncie sono partite sia da parte della forestale, sia da parte dei carabinieri. La gazzetta locale (Reggio Emilia) ha pubblicato un articolo dedicato a questo scempio.
Elena Vestita, presidentessa dell’associazione O.I.P.A., ha denunciato anche lei il fatto come associazione.
Non c’è molto altro da dire.
Loro adesso sono a casa, li abbiamo sepolti nel nostro giardino col loro frisbee preferito. Amavano giocare col frisbee insieme. Loro amavano fare qualunque cosa insieme, l’unica cosa importante per loro era stare insieme.
Sin dal primo giorno in cui è stata portata a casa la piccola principessina, Ares l’ha coccolata e accolta con lui come la sua metà, il suo amore. L’ha sempre protetta e sgridata.
Khira si presume sia morta subito, ma il tato ha visto la sua metà uccisa e avrà lottato per difenderla (le zambe di lui erano completamente piene di sangue, maciullate).
Non ci sono parole. Noi non li riavremo MAI PIU a casa con noi e questo non può cambiare. L’unica certezza è che un bastardo ha deciso per la vita dei nostri due bimbi.


Bastardo, sì. Mille volte bastardo, non ci sono altri termini per definire un essere sub-umano di tal fatta. Che, a quanto pare, ci ha riprovato pochi giorni dopo, stavolta con minor fortuna visto che il cane si è salvato.
Questa è la seconda testimonianza:


Quote:
Ho appena salutato la guardia forestale che era a casa mia, per chi non lo sapesse la settimana scorsa mi hanno sparato al cane (clc): ora è fuori pericolo ed è andata, la cosa sconcertante è che io abito a 1 km dai proprietari dei due clc deceduti e purtroppo la dinamica dell’accaduto e una serie di coincidenze fanno supporre che si tratti della stessa persona e dello stesso fucile. Domani consegnerò all’ispettore copia delle lastre contenenti le immagini dei pallini che ancora Coffee ha nella coscia: la forestale, coordinandosi con l’Arci caccia, farà un censimento di tutti i cacciatori della zona cercando il colpevole. Quello che dobbiamo fare ora è far sapere a tutti coloro che hanno clc in provincia di Reggio Emilia di non lasciare assolutamente libero/incustodito il cane, perchè è veramente difficile che sia un caso e purtroppo, se non è così, significa che nella nostra zona (tra Reggio e Scandiano) c’è un ignorante/pazzo che dà la caccia al lupo.
Quindi, almeno finchè non si sono calmate le acque, tenete i vostri clc IN CASA o in posti dove gli sia impossbile scappare/farli scappare. Inoltre NON LIBERATELI!!”


Che dire, di fronte a storie incredibili come queste?
Ovviamente non possiamo che rinnovare anche noi l’invito a tenere i propri clc in casa, al sicuro da questo pazzo maniaco.
Ma soprattutto speriamo che venga identificato e bloccato al più presto: e ancora una volta ci dovremo rammaricare del fatto che verrà punito solo con una multa, perché è questo che accadrà, sempre che si riesca a prenderlo.
Sarebbe veramente ora che l’uccisione di animali innocenti, di animali innocenti e domestici, per di più di proprietà (cosa che comporta il dolore e la disperazione degli umani che si vedono strappar via impunemente dei membri della propria famiglia) venga considerato un delitto del tutto equiparabile all’omicidio. Perché di questo si tratta.
I nostri cani sono “i nostri bimbi”, proprio come ha scritto la proprietaria di Ares e Khira: vederli soffrire o addirittura morire perché un demente si è svegliato una mattina e ha deciso di dare la caccia “al lupo” è qualcosa che devasta dentro. E non può restare un delitto impunito, o cancellabile con una multarella.
Galera, galera, galera!
Ci vuole la galera reale, non solo quella fittizia proposta dalle leggi attuali. Altrimenti viene una gran voglia di farsi giustizia da soli, cosa sbagliatissima ma più che comprensibile. Anche perché, alla fin fine, eliminando questa feccia sub-umana dalla faccia della terra si farebbe solo un gran favore all’umanità.
Quella vera.
Quella che non riesce a guardare la foto di questi due cagnoni abbracciati, con tutti i dentoni spianati in un gioco nel quale nessuno si sarebbe mai fatto male, senza provare il desiderio spasmodico di possedere gli stessi denti e di poterli piantare nel cuore di tutti i maledetti bastardi per cui la vita di un animale è qualcosa di inutile, superfluo o addirittura dannoso, da spegnere a proprio piacimento e senza pietà.
In attesa – e nella speranza – che le indagini arrivino a una conclusione proficua, auguro personalmente al bastardo che si aggira nei dintorni di Reggio Emilia di ammalarsi di una malattia crudele e devastante come lui.
Glielo auguro di tutto cuore e senza il minimo senso di colpa, perché esseri come questo non meritano pietà. Perché sono loro le vere bestie inutili e dannose. Che se crepano fanno il bene dell’umanità, ma se crepano pure male fanno un grandissimo favore a ME.


18 febbraio 2013
__________________
http://fotografandolavitablog.blogsp...ai-potuto.html
Il grande silenzio dei cani ci consola delle futili parole degli uomini. Chaumont

Silence is the most perfect expression of scorn. G.B.Shaw
Darkness jest offline   Reply With Quote
Old 18-02-2013, 21:31   #7
Darkness
Junior Member
 
Darkness's Avatar
 
Join Date: Dec 2008
Posts: 331
Default

FONTE

Cani di razza uccisi a fucilate

Spariti da scandiano, le loro carcasse ritrovate in un fosso a Gavasseto


di Miriam Figliuolo

SCANDIANO
Due bellissimi pastori cecoslovacchi, Ares e Khira; esemplari giovani (2 anni uno e 15 mesi l’altra) e affezionatissimi ai proprietari Valentina Barbieri, una studentessa di 22 anni, e il compagno, che vivono a Cacciola. I corpi dei due cani sono stati trovati crivellati di colpi e gettati in un fosso a Gavasseto, dopo che, da alcuni giorni, i proprietari li cercavano.
Ora sulla loro uccisione stanno indagando il corpo forestale e i carabinieri. Il macabro ritrovamento è stato fatto giovedì pomeriggio da una veterinaria, Francesca Grossi. Sui corpi è stato eseguito un attento esame e prelevati alcuni pallini, del tutto simili a quelli delle armi usate dai cacciatori. Un cane della stessa razza che vive nella zona sarebbe stato ferito una settimana fa da pallini molto simili.
Ares e Khira erano spariti da casa martedì sera. Un allontanamento inaspettato, ma volontario, pensava Barbieri, che, pure si è subito allarmata, non vedendoli rientrare di lì a poco, come erano soliti fare.
La preoccupazione è salita con il passare delle ore e dei giorni e giovedì mattina la ragazza ha diffuso, tramite l’associazione Clc rescue (Cane lupo cecoslovacco adozioni), un annuncio di ricerca tramite Facebook.
Un lungo “post” corredato dalle foto più recenti dei due bellissimi cani, letto e condiviso da molte persone, amanti degli animali, e non solo di questa bellissima e appassionante razza, che hanno voluto così dare una mano.
Tra loro, naturalmente, anche diversi membri dell’associazione Clc rescue, che ha una diffusione capillare anche in tutta Italia, con propri referenti pure in Emilia Romagna.
Anche la notizia del ritrovamento ha fatto rapidamente il giro tra tutti coloro che si erano impegnati, più o meno attivamente, nelle ricerche. L’iniziale incredulità, alimentata anche da una certa confusione nelle notizie, ha ceduto il passo via via all’orrore e allo sdegno, quando i dettagli dell’accaduto sono stati diffusi più chiaramente.
Da parte dei Barbieri una sorta di comprensibile pudore nel condividere l’accaduto, e ancora prima lo shock per la scoperta e l’estremo dolore provocato dalla perdita così tragica dei due animali.
Ora resta da capire cosa sia accaduto e chi abbia ucciso, così brutalmente, Ares e Khira. Se i cani si siano allontananti volontariamente o siano stati rubati. E cosa sia successo nelle ore successive, prima della loro terribile esecuzione.
__________________
http://fotografandolavitablog.blogsp...ai-potuto.html
Il grande silenzio dei cani ci consola delle futili parole degli uomini. Chaumont

Silence is the most perfect expression of scorn. G.B.Shaw
Darkness jest offline   Reply With Quote
Old 18-02-2013, 21:32   #8
Darkness
Junior Member
 
Darkness's Avatar
 
Join Date: Dec 2008
Posts: 331
Default

REGGIO EMILIA, DUE CANI DI RAZZA SPARITI E POI CRIVELLATI DI COLPI

Sabato, 16 Febbraio 2013

Le carcasse di Ares e Khira ritrovate in un fosso



Due pastori cecoslovacchi, Ares di due anni e Khira di 15 mesi, sono stati trovati crivellati di colpi e gettati in un fosso a Gavasseto, in provincia di Reggio Emilia, dopo che, da alcuni giorni, i proprietari li cercavano. Valentina Barbieri, una studentessa di 22 anni, e il suo compagno, che vivono a Cacciola, non credono ai propri occhi.
Sull'uccisione dei due cani stanno indagando il Corpo forestale dello Stato e i carabinieri. Il ritrovamento - scrive la Gazzetta di Reggio - è stato fatto giovedì pomeriggio da una veterinaria, Francesca Grossi. Dopo aver fatto un esame sulle carcasse, sono stati prelevati alcuni pallini, molto simili a quelli usati per le armi dei cacciatori. Un cane della stessa razza che vive nella zona sarebbe stato ferito una settimana fa da pallini più o meno dello stesso tipo.
Ares e Khira erano scomparsi da casa martedì sera. Un allontanamento inaspettato, ma volontario, pensava la ragazza, che si è subito allarmata, non vedendoli ritornare dopo poco come al solito. La preoccupazione cresceva e giovedì mattina la ragazza ha diffuso, tramite l'associazione Clc rescue (Cane lupo cecoslovacco adozioni), un annuncio di ricerca su Facebook. Un lungo post con tanto di foto dei due bellissimi cani, letto e condiviso da molti amanti degli animali. Ma anche la notizia del ritrovamento ha fatto il giro fra tutti quelli che erano stati coinvolti nelle ricerche. Mentre la vicenda è ancora avvolta dal mistero. (Foto: Margo-CzW)

FONTE
__________________
http://fotografandolavitablog.blogsp...ai-potuto.html
Il grande silenzio dei cani ci consola delle futili parole degli uomini. Chaumont

Silence is the most perfect expression of scorn. G.B.Shaw
Darkness jest offline   Reply With Quote
Old 19-02-2013, 22:00   #9
Navarre
VIP Member
 
Navarre's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Roma
Posts: 6,073
Send a message via Skype™ to Navarre
Default

Proprio perché è pieno di pazzi in giro è di fondamentale importanza prendere qualsiasi precauzione in modo che i cani NON POSSANO USCIRE e vagare liberamente.
__________________
Susanna & Gianluca & Andrea & Navarre & Isabeau & Brandimarte & Anastasia & Lana
Last Navarre & Beau Isabeau
Navarre jest offline   Reply With Quote
Old 20-02-2013, 12:12   #10
Max Paini
Junior Member
 
Max Paini's Avatar
 
Join Date: Feb 2008
Location: Parma
Posts: 87
Default

Quote:
Originally Posted by Navarre View Post
Proprio perché è pieno di pazzi in giro è di fondamentale importanza prendere qualsiasi precauzione in modo che i cani NON POSSANO USCIRE e vagare liberamente.
Parole sante
Max Paini jest offline   Reply With Quote
Old 20-02-2013, 21:02   #11
Darkness
Junior Member
 
Darkness's Avatar
 
Join Date: Dec 2008
Posts: 331
Default

Quote:
Originally Posted by Navarre View Post
Proprio perché è pieno di pazzi in giro è di fondamentale importanza prendere qualsiasi precauzione in modo che i cani NON POSSANO USCIRE e vagare liberamente.
quoto al 100%.
ho postato per avvertire/rendere noto quello che purtroppo è accaduto e potrebbe accadere, ovunque, ma in quella zona forse anche con maggiore probabilità che altrove al momento
__________________
http://fotografandolavitablog.blogsp...ai-potuto.html
Il grande silenzio dei cani ci consola delle futili parole degli uomini. Chaumont

Silence is the most perfect expression of scorn. G.B.Shaw
Darkness jest offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 00:11.


Powered by vBulletin® Version 3.8.1
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
(c) Wolfdog.org