Go Back   Wolfdog.org forum > Italiano > Adozioni

Adozioni CLC in adozione

Reply
 
Thread Tools Display Modes
Old 09-01-2012, 13:54   #741
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,517
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

la frase migliore dell articolo direi che è decisamente :


"Il problema di queste narrazioni è che di un romanzo ben fatto, lodevole, gradevolmente scritto, eccetera, ma che non dice proprio niente di nuovo, e nemmeno niente d’importante, spesso non si sa che cosa pensare.""""

che nessuno si senta sotto la lente,eh

non male anche(come affondo,dico..):

"""Dodicesima tendenza, nonché ultima: il romanzo fantasy-newage-sapienziale. Credo che una letteratura in buona salute possa sopportare allegramente l’inoculazione di una certa dose di narrativa fantasy: perciò trovo che il proliferare di romanzi fantasy sia una novità né buona né cattiva"""
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"

Last edited by davide.c; 09-01-2012 at 13:57.
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 09-01-2012, 14:06   #742
pisculli
Senior Member
 
pisculli's Avatar
 
Join Date: Sep 2005
Location: Roma
Posts: 1,219
Default Giulio Mozzi

Chi è costui?
Delucidami.
Michele
__________________
If only Humans could love each others like dogs, the world would be a Paradise!
Michele, Nut, Iside, Nefti & Zaira.
pisculli jest offline   Reply With Quote
Old 09-01-2012, 14:21   #743
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,517
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

Mozzi è un ottimo addetto editoriale e scrittore(di racconti,soprattutto) e saggista

dimenticavo michele:
credo che l'articolo sopra ,ti faccia un po capire che fare libri e soprattutto romanzi è una cosa dalle griglie interpretative un tantino più sofisticate che non dire "credo,che quel che faccio,sia interessante"...giacchè,come si apprende leggendo le varie tipologie sopra,gli "errori" ,classici o meno,sono miriadi...
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"

Last edited by davide.c; 09-01-2012 at 14:28.
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 09-01-2012, 14:30   #744
pisculli
Senior Member
 
pisculli's Avatar
 
Join Date: Sep 2005
Location: Roma
Posts: 1,219
Default Capitolo XI

Quote:
Originally Posted by davide.c View Post
Mozzi è un ottimo addetto editoriale e scrittore(di racconti,soprattutto) e saggista
Bene Davide, anche tu avrai il tuo capitolo di gloria: l'XI: Il Critico Letterario (ti ci vedo bene in questo personaggio).
Dipende in che stato mentale sarò stasera dopo l'ambulatorio. Intendo dire se sarò in grado di scrivere o se andrò a dormire, senza cenare (come mi succede di solito il lunedì). Ti saprò dire domani pomeriggio (la mattina lavoro).
Ragazzi se continua così finirò di scrivere il racconto prima del previsto. Superando le canoniche 120 pagine.
Michele
__________________
If only Humans could love each others like dogs, the world would be a Paradise!
Michele, Nut, Iside, Nefti & Zaira.
pisculli jest offline   Reply With Quote
Old 09-01-2012, 14:32   #745
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,517
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

michele,sopra avevo aggiunto anche la parte(che non hai quotato):


"""dimenticavo michele:
credo che l'articolo sopra ,ti faccia un po capire che fare libri e soprattutto romanzi è una cosa dalle griglie interpretative un tantino più sofisticate che non dire "credo,che quel che faccio,sia interessante"...giacchè,come si apprende leggendo le varie tipologie sopra,gli "errori" ,classici o meno,sono miriadi...""""
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 09-01-2012, 14:40   #746
pisculli
Senior Member
 
pisculli's Avatar
 
Join Date: Sep 2005
Location: Roma
Posts: 1,219
Default

Quote:
Originally Posted by davide.c View Post
michele,sopra avevo aggiunto anche la parte(che non hai quotato):


"""dimenticavo michele:
credo che l'articolo sopra ,ti faccia un po capire che fare libri e soprattutto romanzi è una cosa dalle griglie interpretative un tantino più sofisticate che non dire "credo,che quel che faccio,sia interessante"...giacchè,come si apprende leggendo le varie tipologie sopra,gli "errori" ,classici o meno,sono miriadi...""""
Sarà divertente vederti a confronto con Giosué, il giornalista che ha scritto la storia del suo amico Andrea Severini (Il Sinesteta) e che in questo momento del racconto si diletta a presentare il suo libro (autografandolo) nelle librerie più importanti della capitale. Per me sarà più facile di Frafairy descriverti, anche se non ho una cartellina con i tuoi interventi. Ti ho incontrato a Reggio Emilia e questo incontro è meglio di ogni caratterizzazione psicologica: il metodo Sacks, ricordi?
Michele
__________________
If only Humans could love each others like dogs, the world would be a Paradise!
Michele, Nut, Iside, Nefti & Zaira.
pisculli jest offline   Reply With Quote
Old 09-01-2012, 15:09   #747
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,517
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

...michele,tutti si confrontano,pure le/i praticellum che han provato,con risultati alterni,a far una cucciolata ..

per altri versi,tempo fa,lessi un intervista a una signora 50 enne,milanese che aveva fatto un corso di scrittura creativa:

alla fine l'intervistatore le fa:

" e ora che ha appreso un pò di tecnica,cosa scriverà?"
:
la tipa,solo impercettibilmente avvilita,risponde,in modo placido:

"no,non scriverò più niente.....,ho capito che questa è una attività molto più tecnica e complicata di quel che pensavo(attenzione,nb..parlava proprio dello SCRIVERE!!!! ..non del pubblicare!!,ndr)..ma almeno ora son più consapevole di quel che leggo,e son molto più severa coi libri che scelgo di leggere ,prima non lo ero,insomma,il tutto a qualcosa è servito"

la metafora si capisce ?

(missione compiuta:una scrivente in meno,una lettrice in più)
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"

Last edited by davide.c; 09-01-2012 at 17:04.
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 09-01-2012, 20:18   #748
nefertari01
Member
 
nefertari01's Avatar
 
Join Date: Jan 2009
Location: Roma
Posts: 529
Default

Quote:
Originally Posted by pisculli View Post
Valentina,
non l'ho dimenticato.
Se domenica prossima ci vediamo a Barbarano Romano, ti do una delle copie dell'edizione americana (come quella spedita a Germano). E' più bella dell'edizione italiana ed ha 40 pagine in più. Domenica prossima tocca a Zaira venire in campagna e sarebbe contenta di vedere il fratello. Pranzo al sacco (panini) e mentre noi ci dilettiamo a fare i contadini tu potresti visitare le tombe etrusche che sono a soli 1000 metri da noi. Fammi sapere.
Michele

ok ti invio in privato i dati e ovviamente scrivero qui cosa ne penso... sinceramente nn amo wolfdog.. non piu .. credo che sul sito si sia persa la voglia di condividere .. e vi sia solo il gusto di attaccare.. ps continuo a nn aver letto cio che scrivono.. solo du epost ma mi sono bastati.. per sbadigliare alle cretinate che troppo spesso sono gratuite e oramai a livello personale , fatte per tigna.. quindi sai come sono michele.. e avendo vissuto anche il privato di zaira prima che giungesse a te.. e poi avendola vista con te.. avro piacere nel leggere cio che credo ci sia scritto.. se vuoi mi fara piacere avere entrambe le edizioni.. anche pagandole..per me è un onore e un piacere leggere di lei.. in merito la scampagnata di questa (o la prox domenica??) ti faccio sapere via telefonica un paio di giorni prima.. e se posso verro volentieri..altrettanto volentieri anche Algiz avra il gusto di strapazzarsi la sorella!! )
__________________
Adoro il rumore dei boschi...sempre meglio del silenzio umano!!!!
Vale Jack e Algiz
nefertari01 jest offline   Reply With Quote
Old 09-01-2012, 21:46   #749
pisculli
Senior Member
 
pisculli's Avatar
 
Join Date: Sep 2005
Location: Roma
Posts: 1,219
Default

Quote:
Originally Posted by davide.c View Post
...michele,tutti si confrontano,pure le/i praticellum che han provato,con risultati alterni,a far una cucciolata ..

per altri versi,tempo fa,lessi un intervista a una signora 50 enne,milanese che aveva fatto un corso di scrittura creativa:

alla fine l'intervistatore le fa:

" e ora che ha appreso un pò di tecnica,cosa scriverà?"
:
la tipa,solo impercettibilmente avvilita,risponde,in modo placido:

"no,non scriverò più niente.....,ho capito che questa è una attività molto più tecnica e complicata di quel che pensavo(attenzione,nb..parlava proprio dello SCRIVERE!!!! ..non del pubblicare!!,ndr)..ma almeno ora son più consapevole di quel che leggo,e son molto più severa coi libri che scelgo di leggere ,prima non lo ero,insomma,il tutto a qualcosa è servito"

la metafora si capisce ?

(missione compiuta:una scrivente in meno,una lettrice in più)
Sono rientrato e ti rispondo anche se ho un mal di testa devastante.
Io il corso di scrittura della holden, che continuo a classificare come scuola di giornalismo, l'ho fatto. Alcune cose le sapevo già, altre mi sono state utili apprenderle. A differenza della signora da te citata, so cosa scrivere.
Michele
__________________
If only Humans could love each others like dogs, the world would be a Paradise!
Michele, Nut, Iside, Nefti & Zaira.
pisculli jest offline   Reply With Quote
Old 09-01-2012, 22:13   #750
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,517
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

..uff che noia...intanto chiariamo subito che la holden è scuola per scritture professionali ,tra cui giornalistiche,e per sceneggiature cinematografiche,ma anche e sopratutto "scrittura creativa"(romanzi e dintorni)ed è soprattutto famosa per quest' ultima,visto che è stata una delle prime in italia nel 94,e che per contro esistono altrove scuole di giornalismo specializzate e anche più antiche,basta guglare per rendersene conto

(peraltro il giornalismo è attività molto meno specializzata che non la letteratura....Alberto Moravia diceva che in un ipotetica scala,i giornalisti erano il grado ultimo tra gli intellettualli,pensate voi..)

quanto ,michele al dire"so di cosa scrivere"come tu dici..michele umiltà, per favore,ti son stai fatti 45 mila rilievi CUI NON HAI saputo o voluto MANCO RISPONDERE....

GUARDA CHE LE RIGHE MIE SULLA COMPOSIZIONE DELLE POCHE FRASI CHE HAI POSTATO DA UN TUO LIBRO(NOTARE,DOPO NON HAI PIU POSTATO NULLA...STRANO...),SONO ANCORA LA EH,..qualche pag indietro

DEVO "riprenderle"?ci saranno sicuramente

fai una cosa,fai una "prova del nove "ostale su un forum o blog di appassionati di letteratura contemporanea(ce ne sono moltissimi) e vedi il giudizio:
poi le riposti su un altro
e poi su un altro ancora...dopo avrai un quadro molto vario..beh qualche somma la potrai tirare da solo
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 09-01-2012, 22:16   #751
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,517
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

http://www.wolfdog.org/forum/showthr...=12639&page=33


in questo link sopra,verso il basso, trovate alcuni dei periodi postai da michele riguardo alla sua opera
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 09-01-2012, 22:20   #752
pisculli
Senior Member
 
pisculli's Avatar
 
Join Date: Sep 2005
Location: Roma
Posts: 1,219
Default

Quote:
Originally Posted by davide.c View Post
..uff che noia...intanto chiariamo subito che la holden è scuola per scritture professionali ,tra cui giornalistiche,e per sceneggiature cinematografiche,ma anche e sopratutto "scrittura creativa"(romanzi e dintorni)ed è soprattutto famosa per quest' ultima,visto che è stata una delle prime in italia nel 94,e che per contro esistono altrove scuole di giornalismo specializzate e anche più antiche,basta guglare per rendersene conto

(peraltro il giornalismo è attività molto meno specializzata che non la letteratura....Alberto Moravia diceva che in un ipotetica scala,i giornalisti erano il grado ultimo tra gli intellettualli,pensate voi..)

quanto ,michele al dire"so di cosa scrivere"come tu dici..michele umiltà, per favore,ti son stai fatti 45 mila rilievi CUI NON HAI saputo o voluto MANCO RISPONDERE....

GUARDA CHE LE RIGHE MIE SULLA COMPOSIZIONE DELLE POCHE FRASI CHE HAI POSTATO DA UN TUO LIBRO(NOTARE,DOPO NON HAI PIU POSTATO NULLA...STRANO...),SONO ANCORA LA EH,..qualche pag indietro

DEVO "riprenderle"?ci saranno sicuramente

fai una cosa,fai una "prova del nove "ostale su un forum o blog di appassionati di letteratura contemporanea(ce ne sono moltissimi) e vedi il giudizio:
poi le riposti su un altro
e poi su un altro ancora...dopo avrai un quadro molto vario..beh qualche somma la potrai tirare da solo
Non ho bisogno di fare la prova del 9 perché ho già pubblicato. L'articolo che ho scritto sul sito di quel tizio della comunicazione, sulla mia iniziativa americana in poche ore ha raggiunto oltre mille contatti e si sono mosse anche le vendite dei miei libri su Amazon, grazie al link presente. Comunque continua perchè mi aiuti a descriverti meglio domani quando scriverò l'XI capitolo (ma non te lo farò leggere. Dovrai comprare il libro quando uscirà).
Michele
__________________
If only Humans could love each others like dogs, the world would be a Paradise!
Michele, Nut, Iside, Nefti & Zaira.

Last edited by pisculli; 09-01-2012 at 22:24.
pisculli jest offline   Reply With Quote
Old 09-01-2012, 22:30   #753
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,517
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

Quote:
Originally Posted by pisculli View Post
Non ho bisogno di fare la prova del 9 perché ho già pubblicato.
michele,non hai capito..sono soprattutto i libri editi ad esser discussi..tu credi che ci vadano giu leggeri con quelli alle prime armi, ?no,è PROPRIO IL CONTRARIO!!!!..contento ora?

del resto,se come dici tu,è tutto così semplice,non credo sarebbe un problema pubblicare le righe che a pag 33 qui del thread hai messo tu stesso,vero?;-

)leggi quason quelle su cui ho dato ben piu di un rilievo :




""""""‘…Luca si risvegliò per la pressione insistente di un oggetto duro alla sua tempia destra. Era la canna di una pistola. Gilda era nuda accanto a lui e dormiva tranquilla. Lui con il suo sguardo tagliente aveva già deciso la sua sorte. Luca si accorse di non avere paura di morire in quel momento. Provava solo un profondo senso di rabbia, perché non era giusto che accadesse così. Guardò Rocco negli occhi aspettando la morte…."""""""


‘"""""Ti era stato detto di starne fuori da questa storia. Ma tu hai continuato lo stesso. Per giunta sei un infiltrato della Digos ed hai fatto bene il tuo lavoro. Ci hai individuati subito, agganciando l’anello debole della catena.’
Intendeva Gilda.
‘Lei è convinta che l’ami e di aver incontrato una persona del tutto diversa da me. Forse pensava che un giorno o l’altro avrebbe cambiato vita, legandosi a te. Ma si sbagliava ed ha dato il suo cuore ad una spia. Una delle peggiori.’
Rocco premette il grilletto della pistola e si sentirono due colpi.
Gilda si era svegliata all'improvviso e capendo cosa stava succedendo in quel momento,un attimo prima degli spari, non esitò nel fargli scudo con il suo corpo. Scese il silenzio"""



"""...Mi accorgo che sto piangendo e non riesco a dire tutte quelle frasi che per mesi ed anni avevo ripetuto a me stesso, sperando poi di dirle a lei. Un giorno, quando l’avrebbe incontrata di nuovo. Il momento è arrivato e mi ritrovo a piangere senza pudore, come un bambino indifeso. Il mio grande amore è davanti a me . Capisco che anche lei mi ama ancora, ma siamo intrappolati dai nostri ruoli che non possiamo rinnegare. La storia finiva lì e non ci sarebbe più stato un dopo o un forse. Non ci sarebbe stato un ‘..e tutti vissero felici e contenti.’ Come in un romanzo buonista strappa lacrime. Ognuno di noi avrebbe portato avanti la propria storia, tenendo dentro di se un dolore devastante. Immenso.
Non avrei più rivisto Gilda.
In macchina resto in silenzio anche con me stesso, anche se in realtà avrei voglia di gridare e di imprecare contro un destino crudele, privo di pietà. Attraverso un ruscello impetuoso, ricco di flora e fauna mentre davanti a me si estende un paesaggio tipicamente dolomitico. Rilievi tormentati e accidentati con depositi di ghiaia ai piedi delle pareti. Vallate strette con boschi di faggi, abeti, castagni e querce per ettari ed ettari."""


ecco,tu credi queste righe siano letteratura contemporanea,probabilmente;

edita o inedita poco importa nel dibattito,come detto sopra

(si sa peraltro che in italia,come gia detto, il discrimine è pubblicare a proprie spese,o meno;ovvero con un editore che crede nell opera e si sobbarca lui le inconbenze logistico amministrative etc etc,ma per stavolta lasciam perdere il discorso,già sviscerato)

ti invito cordialmente a far leggere a qualunque addetto ai lavori le righe tue sopra,ti illumineranno con utili indicazioni ......


invito tutti a rileggere le righe sopra,eh insommadiciamo che non sono scritte come scrive,che scrive,che so,ian mc ewan,lo scrittore inglese

(da non confondere con ewan mc gregor ,l'attore scozzese)
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"

Last edited by davide.c; 09-01-2012 at 22:50.
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 10-01-2012, 10:15   #754
nefertari01
Member
 
nefertari01's Avatar
 
Join Date: Jan 2009
Location: Roma
Posts: 529
Default

scusa davide.. ma da quando ti interessi di scrittura?? no perche io ero rimasta che alle expo di si prendeva per il culo perche ci provavi con tutte ( me compresa ) e mandavi pure foto ( a me compresa) senza che nessuno te le chiedesse o ti palesasse interesse nel volerle o nel starci!! ( me compresa)
e poi qual'e il problema ?? che michele abbia scritto un libro sul proprio cane?? qual'e il probelma che lo abbia fatto bene o male.. che abbia scritto uan cagata immane ma scirtta con cuore e senza tecnica.. o uan roba poco trasmettibile perche scritta con troppa tecnica?? nn capisco.. io credo solo che vi roda il culo perche ha avuot uan buona idea.. e ora sareste scontati a farlo anche voi.. e ci ha anche guardagnato..
bha.. cmq anticipo che ho letto solo gli ultimi post e delle ultime due pagine qualche sprazzo qua e la.. in ogni caso nn capisco questo stupido accanimento su sto libro!!! tempo addietero a sapere della cosa.. cio che ho pensato è staot : FIGO!!! apensarci avrei venduto piu copie di lui.. anche se mal scritte probabilmente ma in confronto a zaira le peripezie di algizzino sono bazzeccole.. il problema è che appunto e qui mi scuso anche ( nn so scirvere) ma i concetti spero siano chiari..
__________________
Adoro il rumore dei boschi...sempre meglio del silenzio umano!!!!
Vale Jack e Algiz
nefertari01 jest offline   Reply With Quote
Old 10-01-2012, 14:11   #755
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,517
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

no guarda non solo non ci provavo con tutte ma con te non di sicuro,ma che stai sognando????mica sei grace kelly,scusa eh

quanto a io esperto di scrittura..si ma non ho tempo ne la voglia di spiegartelo,ci son già due -tre thread aperti sulla materiase vuoi cercateli purema è roba difficile,credo,per te,non so se riesci a comprendere

http://www.wolfdog.org/forum/showthread.php?t=21561

quanto a quello di PROSA letteraria che ha scritto michele e postato finora qua ,ogni italiano che legga 7-10 romanzi contenporanei all anno sa /saprà valutare,sia stile,che contenuto,che linguaggio vedi le cose basta motivarle(e sopra le motivazioni ci sono..)sennò non rimane che dire..:

"a mio giudizio,per me,funziona!!"..ma è un po comodo dirselo da soli
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"

Last edited by davide.c; 10-01-2012 at 14:24.
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 10-01-2012, 14:23   #756
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,517
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

riposto qui parte delle righe della "fatica" di michele(che non è il libro su zaira,suppongo,di cui ho gia detto che non mi interessa un tubo ,gusto tematico personale,si intende)ma piuttosto l'altro libro,presumo,di cui michele stesso parlava e ha postato i periodi



""""""""""‘…Luca si risvegliò per la pressione insistente di un oggetto duro alla sua tempia destra. Era la canna di una pistola. Gilda era nuda accanto a lui e dormiva tranquilla. Lui con il suo sguardo tagliente aveva già deciso la sua sorte. Luca si accorse di non avere paura di morire in quel momento. Provava solo un profondo senso di rabbia, perché non era giusto che accadesse così. Guardò Rocco negli occhi aspettando la morte…."""""""


‘"""""Ti era stato detto di starne fuori da questa storia. Ma tu hai continuato lo stesso. Per giunta sei un infiltrato della Digos ed hai fatto bene il tuo lavoro. Ci hai individuati subito, agganciando l’anello debole della catena.’
Intendeva Gilda.
‘Lei è convinta che l’ami e di aver incontrato una persona del tutto diversa da me. Forse pensava che un giorno o l’altro avrebbe cambiato vita, legandosi a te. Ma si sbagliava ed ha dato il suo cuore ad una spia. Una delle peggiori.’
Rocco premette il grilletto della pistola e si sentirono due colpi.
Gilda si era svegliata all'improvviso e capendo cosa stava succedendo in quel momento,un attimo prima degli spari, non esitò nel fargli scudo con il suo corpo. Scese il silenzio"""



"""...Mi accorgo che sto piangendo e non riesco a dire tutte quelle frasi che per mesi ed anni avevo ripetuto a me stesso, sperando poi di dirle a lei. Un giorno, quando l’avrebbe incontrata di nuovo. Il momento è arrivato e mi ritrovo a piangere senza pudore, come un bambino indifeso. Il mio grande amore è davanti a me . Capisco che anche lei mi ama ancora, ma siamo intrappolati dai nostri ruoli che non possiamo rinnegare. La storia finiva lì e non ci sarebbe più stato un dopo o un forse. Non ci sarebbe stato un ‘..e tutti vissero felici e contenti.’ Come in un romanzo buonista strappa lacrime. Ognuno di noi avrebbe portato avanti la propria storia, tenendo dentro di se un dolore devastante. Immenso.
Non avrei più rivisto Gilda.
In macchina resto in silenzio anche con me stesso, anche se in realtà avrei voglia di gridare e di imprecare contro un destino crudele, privo di pietà. Attraverso un ruscello impetuoso, ricco di flora e fauna mentre davanti a me si estende un paesaggio tipicamente dolomitico. Rilievi tormentati e accidentati con depositi di ghiaia ai piedi delle pareti. Vallate strette con boschi di faggi, abeti, castagni e querce per ettari ed ettari."""




ordunque,

esistono i thiller i gialli e i noir..quando son ben scritti,perdono la patina"di genere" e diventan LETTERATURa tout court

ma non è così facile che succeda

ad esempio vedere /leggere il primo periodo in alto,proprio il primo

dire che è pieno di frasi gia scritte e sentite, è il minimo
.
"""Guardò Rocco negli occhi aspettando la morte…"""

come stile,siamo agli anni 50,non dopo.

ma passiamo oltre:


‘"""""Ti era stato detto di starne fuori da questa storia. Ma tu hai continuato lo stesso. Per giunta sei un infiltrato della Digos ed hai fatto bene il tuo lavoro. Ci hai individuati subito, agganciando l’anello debole della catena.’
Intendeva Gilda.
‘Lei è convinta che l’ami e di aver incontrato una persona del tutto diversa da me. Forse pensava che un giorno o l’altro avrebbe cambiato vita, legandosi a te. Ma si sbagliava ed ha dato il suo cuore ad una spia. Una delle peggiori.’
Rocco premette il grilletto della pistola e si sentirono due colpi"""""""""""


a parte che non si capisce dove finiscano i dialoghi,non si capisce chi parla e c'è troppa "soluzione"quando riprende l'azione descrittiva,ma in mezzo c'è anche un dialogo che come fattura ricorda un telefilm pomeridiano u.s.a degli anni 60,con tanto di spie

consiglio di lettura x michele :" pericle il nero" di giuseppe ferrandino,adelphi,milano 1997

così leggerà come si fa un "noir" di alto livello

e ancora :

""""Ognuno di noi avrebbe portato avanti la propria storia, tenendo dentro di se un dolore devastante. Immenso.
Non avrei più rivisto Gilda.
In macchina resto in silenzio anche con me stesso, anche se in realtà avrei voglia di gridare e di imprecare contro un destino crudele, privo di pietà. Attraverso un ruscello impetuoso, ricco di flora e fauna mentre davanti a me si estende un paesaggio tipicamente dolomitico. Rilievi tormentati e accidentati con depositi di ghiaia ai piedi delle pareti. Vallate strette con boschi di faggi, abeti, castagni e querce per ettari ed ettari.""""""

come riflessione para-metafisica è davvero troppo corta,rumorosa,e piena di frasi già sentite

terribile l'avverbio("tipicamente")che fa tanto scrittura di altro tipo,saggistica,ma non romanzesca,sembra un commento didascalico da documentario,i romanzi son altra cosa

il problema piu grosso poi è il continuo sentenziare,quando uno dei motti noti in letteratura è

"show,don't tell!" ovvero mostra,fai atmosfera,non sentenziare ,non dire esplicitamente!

(sennò il divertimento dov'è?sennò diventa una voce fuori campo come nei vecchi radiodrammi ,o ancor più,le frasi scritte per spiegare ,nei film dell' era del cinema muto!!!!)

a seguire
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"

Last edited by davide.c; 10-01-2012 at 14:57.
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 10-01-2012, 21:45   #757
pisculli
Senior Member
 
pisculli's Avatar
 
Join Date: Sep 2005
Location: Roma
Posts: 1,219
Default Ogni promessa è un debito!

XI

Il critico letterario

Giosué si era ormai rassegnato a restare seduto dietro a quel tavolino di quella libreria. Si sentiva come stare in vetrina e si annoiava a morte. Ma quella sua funzione era importante. Lo era per i suoi lettori che lo vedevano di persona e che spesso oltre alla sua firma autografata sul suo libro appena comprato, chiedevano di aggiungere quasi sempre delle frasi. Le più disparate. Lui li assecondava, ormai rassegnato, aspettando la fine di quel calvario programmato dal suo editore. Rispondeva alle domande che gli facevano sul protagonista del racconto e le risposte che dava erano sempre uguali, essendo sempre uguali anche le domande.
Lo vide in piedi, appoggiato ad uno scaffale della libreria. Lui si accorse del suo sguardo repentino e rispose con un sorriso di saluto. 170 cm circa, indossava una giacca ed un pantalone blu scuro, entrambi alquanto stropicciati. Niente cravatta, su una camicia nera che gli dava la sensazione del sucido. Aveva un volto tondo con una barba poco ‘radicata’ e non curata. Portava degli occhiali chiari da vista ed aveva dei capelli ondulati, che andavano sul riccio, tirati all’indietro con un gel applicato grossolanamente che non faceva capire bene il loro colore: neri o castano scuri. Non lo conosceva, anche se lui con quel sorriso si atteggiava in senso contrario. Non gli piacque da subito e aveva un libro fra le mani. Sperò che non fosse il suo. Voleva evitare di parlargli. Quando anche l’ultimo acquirente del suo libro ebbe il suo autografo reclamato come un souvenir dovuto (come parte integrante del prezzo pagato), finalmente si alzò da quella poltrona scomoda. Lui gli venne incontro con un largo sorriso stereotipato e gli tese la mano per presentarsi.
‘Io sono Davide…’
Non lo fece finire di parlare, interrompendolo.
‘Il critico letterario che era in programma incontrassi.’
__________________
If only Humans could love each others like dogs, the world would be a Paradise!
Michele, Nut, Iside, Nefti & Zaira.
pisculli jest offline   Reply With Quote
Old 10-01-2012, 21:46   #758
pisculli
Senior Member
 
pisculli's Avatar
 
Join Date: Sep 2005
Location: Roma
Posts: 1,219
Default

Desiderò che quella conversazione appena cominciata finisse il prima possibile.
‘Venga, andiamo a sederci in un angolo appartato della libreria così possiamo parlare tranquilli.’
Si sedettero.
‘Desidera prendere qualcosa prima di cominciare con l’intervista? Un caffè o un aperitivo, il bar è a pochi metri da qui e posso dare l’ordinazione al commesso.’
‘No, non si disturbi.’
Questa volta era stato lui ad interromperlo. Prese dalla tasca della giacca un minuscolo registratore e lo accese.
‘Non la disturba se registriamo il nostro colloquio? Voglio essere sicuro di quello che scriverò sul giornale. Così si evitano inutili rettifiche.’
‘Prego faccia pure.’
Rispose in tono tranquillo, ma era alquanto irritato dentro di se. Cosa c’era mai da immortalare in un mini nastro di così importante? Doveva essere una banale intervista fatte di domande e risposte stereotipate. Così, almeno, gli aveva detto il suo editore. Era un’altra incombenza necessaria per far fare più soldi ad entrambi, aumentando in qualche modo le vendite. Sapeva benissimo di non essere un Umberto Eco e che il suo racconto non era il libro capolavoro. Quello che solo alcuni scrittori cosiddetti ‘illuminati’ scrivono una sola volta nella propria carriera letteraria. Il suo era solo un racconto che incuriosiva il target di lettori che si interessava delle capacità mentali umane più sconosciute ed obsolete. Ed il Sinesteta era un evento raro. La storia ti catturava e ti portava pagina dopo pagina ad un finale suggestivo. Tutto qua. Era una verità reale, camuffata da una verità romanzata per non essere accusato di eresia o di pura follia. Lui non si credeva ancora uno scrittore. Era solo un giornalista che era stato costretto a scrivere un racconto per non ignorare una verità che aveva osservato da vicino. Il Sinesteta, il suo amico Andrea, era reale ma non poteva dirlo apertamente.
‘Conosce Giulio Mozzi?’
Quella domanda lo colse di sorpresa, distogliendolo dalle sue riflessioni. Lo conosceva, ma la sua espressione doveva aver
__________________
If only Humans could love each others like dogs, the world would be a Paradise!
Michele, Nut, Iside, Nefti & Zaira.
pisculli jest offline   Reply With Quote
Old 10-01-2012, 21:46   #759
pisculli
Senior Member
 
pisculli's Avatar
 
Join Date: Sep 2005
Location: Roma
Posts: 1,219
Default

dato al suo interlocutore la certezza di una risposta negativa. Lo vide fare di nuovo quel suo sorriso che aveva visto poco prima spuntare sul suo volto.
‘E’ uno scrittore ed un curatore editoriale, docente di scrittura creativa…’
Lo lasciò parlare sentendo cose che già sapeva. Pensò ad Elisa. In quel momento poteva essere con lei invece di stare con quell’idiota pieno di gelatina, trasandato e presuntuoso.
‘Quindi non conoscendolo, non avrà neanche letto il suo articolo: ‘Attuali tendenze della narrativa italiana (viste dal buco della serratura).’ In questo articolo parla di tendenze di scrittura che cataloga in 12 punti….’
Non ce la faceva più ad ascoltarlo ed aveva voglia di andarsene via, lontano da lì. Poteva trovarsi in quel momento in giro per la città con lei. Osservando vetrine di negozi sontuosi o dozzinali, poco importava. L’essenziale era stare accanto a lei, confusi fra la gente.
‘..La sesta tendenza è la narrazione fantastico-paradossale…’
Il loro amore era una realtà conosciuta da pochi. Gli amici più intimi. Ma i loro atteggiamenti affettuosi, anche se nascosti da un infantile pudore, venivano facilmente carpiti dagli sguardi indiscreti di sconosciuti di passaggio che coglievano la loro intimità.
‘…per finire abbiamo la dodicesima tendenza, nonché l’ultima: Il romanzo fantasy-newage-sapienzale…..’
L’amava ed era sicuro che anche lei provasse lo stesso sentimento nei suoi riguardi. Affrontare il futuro che gli si prospettava davanti, non più da solo ma con Elisa lo rinfrancava. Non era riuscito a sentirsi un credente in Dio, nonostante l’esperienza avuta dal suo amico Andrea. Si era sforzato, ma non era scoccata quella scintilla che accende una fede senza se e senza ma. Aveva preso atto dell’esistenza di una vita spirituale, extraterrena. Anch’essa regolata da ferree regole da rispettare, ma ne aveva abbastanza della vita terrena già complessa di suo e non voleva trovarsi travolto da uno spiritualismo che per il momento non capiva o si rifiutava di capire. Lui, non era ancora pronto per confrontarsi con Dio o con i suoi emissari divini.
__________________
If only Humans could love each others like dogs, the world would be a Paradise!
Michele, Nut, Iside, Nefti & Zaira.

Last edited by pisculli; 10-01-2012 at 21:50.
pisculli jest offline   Reply With Quote
Old 10-01-2012, 21:47   #760
pisculli
Senior Member
 
pisculli's Avatar
 
Join Date: Sep 2005
Location: Roma
Posts: 1,219
Default

‘…ho letto il suo racconto, il Sinesteta: la Resurrezione. Il titolo e la copertina con quel quadro di El Greco del 1680….’
‘1577. E’ questo l’anno esatto in cui gli viene attribuito al pittore il suo quadro ‘La Resurrezione’.’
L’interruzione gli fece perdere il filo del discorso che ripeteva a memoria, come un ragazzetto delle scuole elementari. Dopo un attimo di esitazione continuò imperterrito con il suo straparlare logorroico. Ma non era lui l’intervistato? Si chiedeva, mentre quello strano tipo continuava ad autocelebrarsi ripetendo a memoria la sua banale conoscenza letta su wikipedia per l’occasione del loro incontro.
‘….solo in un secondo tempo hanno fatto capire al lettore che non si riferiva alla Resurrezione di Gesù ma al travagliato percorso dell’anima del protagonista verso..’
Non ne poteva più e voleva andarsene, senza neanche salutarlo. Sarebbe stato uno gesto naif, ma salutare. Perché sentiva che stava per arrivargli una cefalea devastante e non aveva a portato di mano le sue pillole sublinguali che avrebbero fermato sul nascere quel fastidio che sarebbe diventato, ben presto, insopportabile.
‘Ho cercato di catalogare il suo racconto in una delle dodici tendenze elaborate da Giulio Mozzi. Mi trovo in difficoltà se metterlo nella sesta tendenza, quella della narrazione fantastico-paradossale o nella dodicesima tendenza, quella del romanzo fantasy-newage-sapienzale. Lei dove lo metterebbe?’
‘Faccia lei, mio caro ragazzo.’
Lo salutò in fretta e si avviò verso l’uscita della libreria. Il vaso era ormai colmo e non vedeva l’ora di scappare il più lontano possibile da quell’individuo. Attraversando la porta si accorse che il suo interlocutore era rimasto a bocca aperta e finalmente senza parole.

Qualche giorno dopo Giosuè raccontò quella sua esperienza da incubo ad Andrea. Sorseggiando della birra gelata i due amici, per un attimo si illusero di essere quelli di un tempo. Quando da single veterani si incontravano per discutere gli avvenimenti vissuti.
‘Ci sarà rimasto male il tuo critico letterario.’
__________________
If only Humans could love each others like dogs, the world would be a Paradise!
Michele, Nut, Iside, Nefti & Zaira.

Last edited by pisculli; 10-01-2012 at 22:11.
pisculli jest offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 11:19.


Powered by vBulletin® Version 3.8.1
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
(c) Wolfdog.org