Go Back   Wolfdog.org forum > Italiano > Nutrizione e salute

Nutrizione e salute Come alimentare un clc, informazioni sui mangimi, vaccinazioni, cosa fare in caso di malattia...

Reply
 
Thread Tools Display Modes
Old 23-04-2006, 07:28   #1
rosa
Member
 
rosa's Avatar
 
Join Date: Aug 2004
Posts: 551
Default attenzione ai bocconi avvelenati

Pochi mesi fa mi complimentavo con Vasco per l’ottimo lavoro che aveva fatto con Alo e con Jago, per l’ottimo rapporto che aveva instaurato con loro.

Jago ... straordinario, ha conseguito il brevetto per la ricerca su macerie, in poco tempo,
Vasco lo aveva adottato perchè chi lo aveva prima purtoppo si era trovato impossibilitato a tenerlo e Jago aveva recuperato anche fisicamente dallo strazio del distacco e grazie a Vasco, grazie alla passione, all’impegno era nato un rapporto indistruttibile fatto di fiducia reciproca, stima e amore, col fine di essere utile per qualcuno in difficoltà.



Mi sembra di vederli ora...... e ripensandoci mi stupisco nel ripensare a Jago che sia procedendo in avanti che camminando a retromarcia, dietro ad un comando di Vasco zigzagava libero fra le sue gambe, come se stesse tessendo una tela, mentre procedevano camminando assieme....... ogni passo un attraversamento di gambe....un giochino simpatico e originale, che dimostrava però tutto l’affetto e tutta la fiducia che esisteva fra questi due, l’unico metodo per ottenere questo è stata la fiducia, il premio, la riconoscenza.

Lo ripenso ancora durante l’esame per il brevetto, Jago e Alo, tutti e due assieme...terra resta....soli lì nel prato, mentre un tagliaerba girovagava per il campo... e loro lì soli ed immobili...mi sembrava quasi impossibile...a me, che potessero fare tanto!
Superato l’esame, le congratulazioni a tutti e tre,
ma l’esame più grosso sarebbe stata la realtà,
l’essere d’aiuto a qualcuno.

Sono passati quasi sei mesi,
e pochi giorni fa sono stati scelti tre cani del gruppo per partire per le esercitazioni in tutta Italia, un labrador, Alo e Jago...

...ma solo due sono potuti partire...

La realtà è stata ben più atroce,
l’inutile ed atroce realtà delle azioni scellerate dell’uomo.
Jago è morto.
Jago ha mangiato un boccone avvelenato, trovato in campagna, mentre aspettava che il suo compagno terminasse di lavorare alle vigne.
La speranza di recupero di Jago ha viaggiato parallela all’agonia ed allo strazio.
Ma è morto.

Ed uno strazio è per me sapere che come lui tanti altri animali sono morti e continuano a morire a causa di questa indefinibile “usanza”.
Jago, splendido Dobermann, occhi dolcissimi...






B a s t a

..il cane di Antonio
..il cane del nonno di Kety
..quel Labrador che era scappato per una notte
e altri ancora in tutta l'Italia
..stricnina..cianuro..mix di anticrittogamici e veleno per topi


Se avete notizie su come combattere questa piaga, vi prego di darne diffusione, perchè bisogna riacquistare la libertà di poter portare il cane nei boschi, e bisogna aiutare tutti quegli animali che nei boschi e nelle campagne dovrebbero poter viverci invece di dover morire avvelenati unicamente per esigenze umane.
Chi dissemina il territorio di bocconi avvelenati?
Chi può avere questo interesse?
Ogni anno continuano a morire con spasmi atroci, cani, gatti ed altri predatori.
Questo è tutelare le covate? Tutelare la fauna? Tutelare l’ambiente?

Sono secoli che esistono prede e predatori ed hanno sempre saputo organizzarsi “alla sopravvivenza” fra loro stessi, è da noi esseri umani che non riescono a difendersi!
__________________
http://www.canelupocecoslovacco.net
____
- ... non sò se mi sono spiegato!
Disse il paracadute al paracadutista.
rosa jest offline   Reply With Quote
Old 23-04-2006, 08:32   #2
rosa
Member
 
rosa's Avatar
 
Join Date: Aug 2004
Posts: 551
Default bocconi avvelenati

Ti ringrazio.
Aggiungo questo.


-------------------------------------------------------------

Corinne Voss

Comitato contro i Bocconi Avvelenati

Via San Lorenzo a Vigliano, 7
50021 Barberino Val d'Elsa (FI)
tel 055 8076590
cell 328 6852950
e-mail: [email protected]

-------------------------------------------------------------

inoltre ricordiamoci di
DENUNCIARE
qualsiasi caso di avvelenamento anche se contro ignoti
__________________
http://www.canelupocecoslovacco.net
____
- ... non sò se mi sono spiegato!
Disse il paracadute al paracadutista.
rosa jest offline   Reply With Quote
Old 23-04-2006, 11:30   #3
wilupi!
Distinguished Member
 
wilupi!'s Avatar
 
Join Date: Mar 2004
Location: Firenze
Posts: 3,202
Default

non ho parole.....


Spesso i bocconi lanciati in campagna hanno lo scopo di uccidere i cosiddetti "nocivi",nella provincia di firenze però(non sò se vige anche in altre province)c'è una legge che vieta l'esercizio dell' attività venatoria in quella zona , dopo un tot di segnalazioni di avvelenamenti di domestici , per 5 anni.
Quindi gente denunciate!!!!Anche contro ignoti!!!
wilupi! jest offline   Reply With Quote
Old 23-04-2006, 16:38   #4
zikika
Senior Member
 
zikika's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: livorno
Posts: 1,869
Default

SPero solo di non incontrare mai nessuno mentre butta bocconi avvelenati perchè sarebbe davvero la volta che mi mettono in galera per percosse!
Non ho parole per il povero Jago....e per Vasco ovviamente.
Sono cattiva ma spero che tutto il male causato da chi mette i bocconi gli torni uguale uguale...non di più,basta e avanza questa di sofferenza.
__________________
Federica Stefano Filippo Kira e Wasat
zikika jest offline   Reply With Quote
Old 23-04-2006, 17:44   #5
MERLINO
Junior Member
 
MERLINO's Avatar
 
Join Date: Jul 2005
Posts: 410
Send a message via MSN to MERLINO
Default

come si fa a sapere ki è stato a mettere i bocconi, il comitato fa qualcosa o si accolla solo le denunce???

io abito in montagna e qui hanno 1 mentalita' particolare verso gli animali (li usano e basta)......
cerco di tenere buoni rapporti con i vicini xkè nn succeda niente, ma AINE ha 1 rapporto morboso col cibo e se magnerebbe de tutto, nn so se è competizione con ARAN opp 1 suo bisogno di essere amata + di qualunque altra cosa ...........
Io ho anche ARAN come cane , e gia sta soffrendo xkè ho + attenzioni verso di lei che è cucciola...........

Anche se è contentissimo che ci sia AINE , ARAN è cmq geloso e lei adesso che ha imparato a saltare , me la trovo sempre nel letto..........


BYE BYE
MERLINO jest offline   Reply With Quote
Old 23-04-2006, 18:29   #6
ornella
Junior Member
 
ornella's Avatar
 
Join Date: Jan 2006
Location: Belluno
Posts: 378
Send a message via Skype™ to ornella
Default

Qui a Belluno sono morti ,ad un km da casa mia, CINQUE CANI in un mese, tutti giovani,tranquilli, dolcissimi ,avvelenati NEI LORO GIARDINI!!!!!!. Quello che dà fastidio è che sicuramente qualcuno sa chi è l'infame che gode del dolore altrui e NON PARLA!
Non ci sono veramente parole... io passo le giornate togliendo dalla bocca di Vjuma anche inesistenti pagliuzze :si vive proprio male...
ornella & vjuma
ornella jest offline   Reply With Quote
Old 23-04-2006, 19:42   #7
m.greta
Senior Member
 
m.greta's Avatar
 
Join Date: Aug 2004
Location: Lucca
Posts: 1,501
Send a message via Yahoo to m.greta Send a message via Skype™ to m.greta
Default

Ciao Rosa, non ho parole!
Sono anch'io vicina a Vasco, anche se non lo conosco, ma vedendo la foto di Alo nel pollaio avevo ammirato il risultato del suo lavoro. Io che ho Bless da soli 2 mesi soffrirei terribilmente se dovesse accadergli qualcosa... coraggio.
In effetti, pur non essendo giusto generalizzare, i cacciatori hanno proprio la mentalità di "usare" gli animali, ed anche i loro cani non li trattano x niente bene!
Greta e Bless
m.greta jest offline   Reply With Quote
Old 23-04-2006, 19:56   #8
woland77
Gran figl de putt Member
 
Join Date: Jan 2006
Posts: 2,638
Default

..non ci sono parole abbastanza cattive da attribuire a certi bipedi che si aggirano per il nostro pianeta..si può solo dire che sono un'insulto vivente a chi la vita glie la data, e a tutti gli esseri viventi..aldilà di queste parole ci possono essere solo fatti , legge del taglione! ..un pensiero di conforto a Vasco e Alo...e a tutti coloro che hanno perso un peloso per crudeltà gratuita..

Alessio e Uma
woland77 jest offline   Reply With Quote
Old 23-04-2006, 22:18   #9
MERLINO
Junior Member
 
MERLINO's Avatar
 
Join Date: Jul 2005
Posts: 410
Send a message via MSN to MERLINO
Default

MERLINO wrote:
io abito in montagna e qui hanno una mentalita' particolare verso gli animali, li usano e basta


A me non sembra che quella "particolare mentalità " sia esclusivo appannaggio delle popolazioni montane .

Purtroppo anche in città le cose non stanno poi tanto diversamente .

D’altra parte, molti animali vengono allevati ed uccisi quotidianamente nell'indifferenza generale per divenire cibo di umani e di altri animali.

Alcuni animali vengono specificamente allevati e barbaramente trucidati, senza pietà o scrupolo alcuno , al solo fine di ottenere pellicce di cui possano poi fare sfoggio persone che forse mai si sono soffermate a pensare a quanto dolore e sofferenza stia dietro il loro prezioso capo di abbigliamento , o che molto più probabilmente ne sono perfettamente consapevoli , ma sono anche del tutto indifferenti a quel dolore ed a quella sofferenza .

Alcuni animali vengono impiegati in sperimentazione animale e/o vivisezione , ci si sperimentano non soltanto farmaci ma pure cosmetici .

I cani in particolare vengono molto impiegati in protezione civile, sono estremamente utili e versatili nella ricerca di scomparsi e dispersi in gravi calamità naturali come fra le macerie, a causa di terremoti , o sotto le neve nel caso di slavine o per il salvataggio in mare.

Le forze dell’ordine fanno largo uso di cani per seguire le tracce di persone scomparse, o per individuare la presenza di sostanze stupefacenti o di esplosivi .

Si usano i cani anche per individuare mine anti-uomo che nemmeno si sarebbero dovute progettare e realizzare , che non si dovrebbero più costruire ed usare , ma intanto, si mandano i cani a bonificare zone che l’uomo ha precedentemente deciso di violentare con queste aberrazioni della propria mente malata .

Si usano molti animali in pet therapy, i cani, i cavalli, i delfini, ci si accorse infatti che alcuni animali riuscivano a trovare una particolare e privilegiata via di comunicazione con persone sofferenti di disagi psichici, gli animali talora riuscivano persino a trovare una via d’accesso per una forma di comunicazione con bambini chiusi nella fortezza inespugnabile e silenziosa dell’autismo .

Prendersi cura di un animale spesso allevia la sofferenza ed il disagio psicologico di alcune "depressioni minori", si portano gli animali nelle residenze per anziani per consentire loro di dare e ricevere affetto e tenerezza .

Gli animali sono utili, versatili, e l’essere umano li usa , in ogni modo , senza farsi scrupoli , senza limitazioni etiche .

E se il tuo cane ha un aspetto che potrebbe inquietare o turbare o semplicemente infastidire , magari con il suo solo vivere ed esistere , un “qualcuno ” dalla mente poco equilibrata o malata, devi anche preoccuparti del fatto che quel “qualcuno ” non pensi bene di risolvere il proprio personale problema e disagio , eliminando il tuo cane, magari gettando un succulento e gustoso ma letale boccone avvelenato nel giardino di tua proprietà .

Da stamattina la rabbia non mi è ancora passata scusate lo sfogo

sabrina

_________________
non muore mai chi vive nei ricordi e nel cuore di chi resta

Last edited by delphine on Apr 23, 2006 - 07:48 PM; edited 1 time in total


tu nn sai quel ke ho vissuto io
, mi son morti 2 cani
, e nn voglio ke ci sia il terzo............
MERLINO jest offline   Reply With Quote
Old 24-04-2006, 20:32   #10
wanilagu
wanilagu
 
wanilagu's Avatar
 
Join Date: Dec 2003
Location: Cicagna (GE)
Posts: 1,988
Default

Che tristezza! E che vergogna! Sì, sì, non sto esagerando! Quando sento queste cose provo una profonda vergogna di appartenere al c.d. genere "umano"!
Ma cosa c'è di "umano" in una azione del genere? Povero Vasco, povero Alo, immagino lo sconforto e il grande dolore!
Vi sono vicina.
Ross & Banda
wanilagu jest offline   Reply With Quote
Old 24-04-2006, 21:09   #11
silvano
Junior Member
 
Join Date: Sep 2005
Posts: 27
Default bocconi avvelenati

Ciao,
sono Silvano, molto triste per quanto successo a Jago ed a tutti gli altri ns. amici vittime della "malignità" dell'uomo.
Posso garantirvi che il mese scorso nel giardino di casa ho trovato una bustina di veleno per topi vuota. Immediatamente ho chiamato il vet che mi ha prescritto per il mio clc Oliver 8 pastiglie al di x 20 gg di anticoagulante.
La cosa più stupefacente è che ho incontrato l'altro giorno il "disinfestatore" comunale. L'ho bloccato e chiesto lumi sul suo modo di svolgere questo lavoro infame. Mi ha detto che le bustine possono essere trasportate dalle (sich!) tortore e/o gazze. Garantisce di avere visto con i suoi occhi tali trasporti.
Sono esterefatto: paghiamo per l'ici, i rifiuti, il verde, gli animali, e .......per chi puo' ucciderli.
Un saluto da Silvano e Oliver
silvano jest offline   Reply With Quote
Old 24-04-2006, 22:17   #12
wanilagu
wanilagu
 
wanilagu's Avatar
 
Join Date: Dec 2003
Location: Cicagna (GE)
Posts: 1,988
Default

Non metto in dubbio quanto asserisce il disinfestatore comunale, ma .....mi permetto di nutrire qualche dubbio!
Le bustine, per essere "trasportate" da tortore e gazze, dovrebbero trovarsi in luoghi accessibili ai volatili, quindi in luogo pubblico. Peccato che i regolamenti ASL (Fulvia, se leggi, dammi conferma)prescrivono che nei luoghi pubblici i veleni debbano trovarsi in appositi contenitori/trappola rigidi ed inacessibili ad altri animali e/o uomo (se invece delle gazze le bustine le trova un bimbo che fa? Le trasporta impunemente pure lui?). Spero che Oliver non abbia ingerito quelle amene polverine e l'anticoagulante sia servito solo come prevenzione! Altrimenti ti consiglio di informarti più approfonditamente e magari mandare una letterina minatoria alle competenti autorità comunali, affinchè sorveglino adeguatamente l'operato dei loro addetti!!!!
In bocca alla balena per il piccolo!
Ross & Banda
wanilagu jest offline   Reply With Quote
Old 24-04-2006, 22:40   #13
silvano
Junior Member
 
Join Date: Sep 2005
Posts: 27
Default

grazie per l'info sui regolamenti ASL. Nel mio paese in provincia di Padova le bustine sono regolarmente gettate lungo i fossi con l'unica avvertenza di "affiggere " adesivi gialli che indicano l'avvenuta derattizzazione.
Scriverò SUBITO al comune.
Grazie ragazzi
Silvano
silvano jest offline   Reply With Quote
Old 24-04-2006, 22:47   #14
venerusoangelo
l'Angelo DRYAS
 
venerusoangelo's Avatar
 
Join Date: Feb 2006
Location: milano
Posts: 764
Default

TANTE VOLTE MI CHIEDO CHI SONO DAVVERO GLI ANIMALI SE NOI O LORO . . . . . .
MI SUCCEDE SPESSO AVENDO UN ESERCIZIO PUBBLICO . . .
SCUSI IL MIO CANE PUO ENTRARE?
CERTAMENTE PRIMA LUI POI VOI . . . . . . .
venerusoangelo jest offline   Reply With Quote
Old 24-04-2006, 23:03   #15
silvano
Junior Member
 
Join Date: Sep 2005
Posts: 27
Default

beh, siamo tutti animali. Purtroppo noi ci siamo ...... umanizzzzati
silvano jest offline   Reply With Quote
Old 25-04-2006, 14:43   #16
derosafulvia
Junior Member
 
Join Date: Nov 2005
Location: Savona
Posts: 257
Default bocconi avvelenati

Quote:
Originally Posted by silvano
Ciao,
sono Silvano, molto triste per quanto successo a Jago ed a tutti gli altri ns. amici vittime della "malignità" dell'uomo.
Posso garantirvi che il mese scorso nel giardino di casa ho trovato una bustina di veleno per topi vuota. Immediatamente ho chiamato il vet che mi ha prescritto per il mio clc Oliver 8 pastiglie al di x 20 gg di anticoagulante.
La cosa più stupefacente è che ho incontrato l'altro giorno il "disinfestatore" comunale. L'ho bloccato e chiesto lumi sul suo modo di svolgere questo lavoro infame. Mi ha detto che le bustine possono essere trasportate dalle (sich!) tortore e/o gazze. Garantisce di avere visto con i suoi occhi tali trasporti.
Sono esterefatto: paghiamo per l'ici, i rifiuti, il verde, gli animali, e .......per chi puo' ucciderli.
Un saluto da Silvano e Oliver
Cao Silvano, è purtroppo vero che molte esche possono essere trasportate dagli uccelli che ne vengono attirati.
Stà di fatto che le esche come ti ha già detto Rossella dovrebbero essere messe in posizioni, e con protezioni tali che ne' uccelli ne' animali domestici (e che dire dei bambini?) possano accedervi. Se nel tuo paese le esche vengono regolarmente buttate nei fossi senza alcuna protezione sicuramente è perchè non vengono rispettate regole inopinabili che ogni Ditta che si occupa di derattizzazione deve rispettare e che, soprattutto, ogni Comune deve emanare.
In queste operazioni si deve salvaguardare la salute pubblica ma anche quella degli animali non nocivi e pertanto il solo utilizzo dell'adesivo giallo (o il cartello di avviso) con questi ultimi non è molto utile (a meno che il tuo Sindaco non abbia insegnato al suo cane a leggere....!)
La maggior parte degli avvelenamenti dei nostri pelosi pero' avviene per via di una volontà precisa da parte di soggetti bast..di che disseminano esche potentissime nel tentativo di liberarsi di ciò che a loro da fastidio.
Come dice giustamente Sabrina, il metodo migliore per difendere i propri cani è quello di insegnargli il rifiuto all'esca.
Io con la mia rottw ci sono riuscita ma con Kiro mi è difficile; lui si mangerebbe anche l'impossibile!!! Allora, quasi quotidianamente perlustro il mio giardino (anche se non penso che i miei vicini possano arrivare a tanto nonostante la fine inesorabile delle loro galline masticate dallo schifone) e, quando lo porto in posti con un minimo pericolo gli metto la museruola.

Tutto ciò potrebbe essere inutile ma io cerco di fare tutto ciò che è nelle mie possibilità per evitare ai miei cani una fine orrenda come quella.
Capisco il dolore di chi perde il proprio amico e tutte le volte che sento di una morte simile mi prende una rabbia dentro che non si può descrivere.
Fulvia Kiro e Zora
derosafulvia jest offline   Reply With Quote
Old 06-05-2006, 05:58   #17
delphine
Junior Member
 
delphine's Avatar
 
Join Date: Sep 2005
Posts: 225
Default

Dalla rubrica “Animali” pag.163, de “Il Venerdì” di Repubblica del 28 Aprile 2006.

“SE LA PASSEGGIATA E’ UNA POLPETTA AVVELENATA”

Nei sentieri di campagna ogni anno decine di cani vittime di trappole destinate a lupi e volpi.

Decine di cani, ogni anno, vengono uccisi dal veleno mentre passeggiano in campagna.

E, solo nel 2005, trenta sono morti per avere mangiato polpette avvelenate nel comune di Tredozio, in provincia di Forlì-Cesena., lungo i sentieri delle foreste casentinesi.

Un destino che ha colpito anche i cinque cani di Enzo Boschi, presidente dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

“Questi sentieri” accusa ora Boschi “sono stati segnati per permettere passeggiate a persone e bambini e vengono pubblicizzati su depliant e brochure come un’oasi di pace per visitare il parco nel rispetto della natura.

Non appena finisce la stagione della caccia, però, questi stessi sentieri vengono riempiti di bocconi avvelenati, veleni potentissimi.

Lo scopo è evidente: si va a caccia di animali erbivori, e i predatori come i lupi e le volpi-tutti animali carnivori-sono potenziali concorrenti delle doppiette che qualcuno preferisce eliminare”.

Enzo Boschi racconta che “i cani che accompagnano i loro padroni nelle passeggiate e mangiano questi bocconi muoiono in pochi minuti”, il chè indica “l’uso di veleni assolutamente vietati”.


Solidarietà a Boschi è arrivata dal Presidente dell’Arcicaccia Osvaldo Veneziano, che si dice “molto preoccupato da questo fenomeno delinquenziale”.

La soluzione, secondo l’Arcicaccia , sta in “un ‘attenta prevenzione ed in una forte repressione”, ma anche nella “crescita culturale di chi vive e frequenta le campagne: cacciatori inclusi”
delphine jest offline   Reply With Quote
Old 06-05-2006, 10:09   #18
wilupi!
Distinguished Member
 
wilupi!'s Avatar
 
Join Date: Mar 2004
Location: Firenze
Posts: 3,202
Default

beh visto che siamo in argomento...due lupi avvelenati nella provincia di firenze nell'ultimo mese e un acquila reale a Marradi...

Anto&Miki
wilupi! jest offline   Reply With Quote
Old 07-05-2006, 20:09   #19
Fabrizio Fossati
Junior Member
 
Join Date: Oct 2003
Posts: 445
Default

Bhe', il mio jack russell è stato avvelenato col veleno per topi, l'abbiamo preso in tempo e salvat, aveva un'anemia pazzesca e soffriva enormemente. so anche chi è stato ma senza prove concrete non posso denunciarlo. Pochi giorni fa esco con i cani e vedo davanti al mio cancello dei bocconi avvelenati, e mi sono detta : "ma cazzarola, oltre agli animali non pensano che per queste strade girano anche bambini????" io questi furboni li ingozzerei con tutti i loro intrugli di veleni fino a farglieli uscire da ogni orifizio. stop.
Fabrizio Fossati jest offline   Reply With Quote
Old 07-05-2006, 21:13   #20
wolflinx
http://www.flickr.com/pho
 
wolflinx's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Cattolica
Posts: 4,130
Default

Io , wilupi e Miky abbiamo trovato nel mugello un uovo sodo avvelenato , dicono che siano per i corvi , il fatto è che me lo sono trovato tra i piedi e Miky era li vicino a me
__________________
Talità Kum.
Noi siamo Alakanuk .
wolflinx jest offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 18:00.


Powered by vBulletin® Version 3.8.1
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
(c) Wolfdog.org