Go Back   Wolfdog.org forum > Italiano > Club CLC

Club CLC Argomenti per i membri del Club CLC in Italia

Reply
 
Thread Tools Display Modes
Old 12-12-2008, 03:11   #1
SERENA
fica secca
 
SERENA's Avatar
 
Join Date: Sep 2005
Location: Treviso
Posts: 640
Default 1° Convegno Cinofilo Nazionale

Il giorno 6 dicembre 2008 a Reggio si è tenuto il “1° Convegno Cinofilo Nazionale” organizzato dal Gruppo Cinofilo Reggiano unitamente al Club Cane Lupo Cecoslovacco.

A tale convegno sono stati invitati ad esporre relatori di grosso calibro, quali il Dr. Pedrani Giuliano, la Dr.ssa Gallicchio Barbara e il giudice di razza Jindrich Jedlicka.

Vista la partecipazione in massa sia da parte dei privati, ma soprattutto degli allevatori (è ovviamente ironico) mi sento moralmente in dovere di riportare le parti più salienti, sulle quali c’è ancora molta confusione, dell’interessantissimo discorso del relatore Dr. Pedrani (commissario di lettura ufficiale della centrale Celemasche) avente per oggetto:
“La Displasia dell’Anca, la compravendita del cucciolo e nuovi criteri di selezione dei riproduttori”.

La Displasia dell’Anca è una malformazione coxo-femorale, (nel cane sano la testa del femore è mantenuta correttamente all’interno dell’acetabolo dall’equilibrio delle forze esercitate da ossa, muscoli, tendini e strutture legamentose) che viene così classificata:

A → nessun segno HD → grado 0 → NORMALE

B → sospetta HD → grado 1 → QUASI normale

C → leggera HD → grado 2 → il cane è a tutti gli effetti displasico, un sicuro portatore del gene displasia ma ancora ammesso alla riproduzione.

D → media HD

E → grave HD

Ogni grado di displasia è stato descritto e commentato attraverso l’illustrazione di numerose lastre, la differenza fra un grado e l’altro è balzato piuttosto evidentemente ai nostri occhi grazie alle spiegazioni dettagliate del relatore: lo spazio articolare deve essere sempre uguale a 1 mm, ma attraverso vari esempi di lastre di cani displasici ci è stato fatto notare la tendenza dell’acetabolo a sfuggire, ovvero il centro della testa del femore ad essere esterna alla cavità acetabolare, lo sviluppo di colletti di artrosi, in alcuni casi non esiste proprio la cavità acetabolare, ecc...
Ma questo riguarda più gli addetti al settore, ciò che invece è di nostro interesse è quello che è stato detto successivamente.

-PRINCIPIO di intervenire chirurgicamente solo su cani assolutamente zoppi, in quanto non sempre ciò che anatomicamente non è corretto, lo è anche funzionalmente.
In altre parole, non è detto che displasia significhi gravità funzionale, ovvero zoppia.

-Se un cane è C va utilizzato se ci sono caratteristiche anatomiche che ne giustificano l’uso, e comunque va fatto un accoppiamento con un A.

-Se un cane è D/E e zoppo si consiglia l’intervento chirurgico all’anca invece se il cane non è zoppo la sterilizzazione può essere un rischio perché può provocare un aumento del peso e la situazione di conseguenza si aggrava.

-Bisogna allo stesso tempo stare attenti a non restringere troppo le linee di sangue.

Diversamente da quello che accade in altre patologie scheletriche, come la Spondilosi del Boxer, nella Displasia dell’Anca è più difficile stabilire un grado di ereditabilità (h^2 ) poiché quest’ultima è una patologia scheletrica POLIFATTORIALE e POLIGENICA.
Sono complessi poligenici, ovvero più geni che intervengono quantitativamente in maniera diversa, influenzandosi a vicenda.
L’influenza ambientale può solo aumentare la gravità di una patologia già esistente. Un soggetto sano NON subisce il rischio del fattore ambientale, è il cane predisposto geneticamente che ne risente.

Vanno riprodotti cani il cui complesso poligenico produce risultati più favorevoli.
Bisogna stabilire la MEDIA DI RAZZA con lo scopo di migliorarla, perciò serve una casistica notevole.
Attraverso la collaborazione con l’Università di Padova si è giunti a definire il VGS (VALORE GENETICO STIMATO) cioè l’indice genetico di un cane per la patologia di interesse. E' un numero relativo positivo o negativo che esprime il merito genetico dell’individuo rispetto al valore genetico medio di razza. Con questo indice si dice quanto l’accoppiamento di questo cane può migliorare la media di razza.
Un valore vicino a 0 = cane standard
Un valore positivo = cane che trasmette di più la patologia
Un valore negativo = ottimo riproduttore

Per calcolare il VGS servono:
-INFORMAZIONI GENETICHE: pedegree, rapporti di parentela (più soggetti si hanno all’interno di quella linea di sangue, più si possono dare stime precise)
-INFORMAZIONI FENOTIPICHE: radiografie

Con il VGS di un riproduttore e HD osservata nella progenie si dà anche il numero riferito all’attendibilità del dato VGS.

Come si usa il VGS? Nella programmazione degli accoppiamenti.
VGsoggetto = VGSpadre + VGSmadre = è ricercato il valore negativo
Entrambi i genitori intervengono ovviamente nell’apporto del patrimonio genetico al 50%.
La selezione va fatta su base genetica, la displasia dell’anca ha un livello di trasmissione ereditaria più alta rispetto alle altre patologie.

Un cane C può essere un riproduttore migliore di un cane B, o addirittura un D lo può essere, ma per saperlo è necessario essere in possesso di dati ufficiali e numerosi.

Nel cane lupo cecoslovacco sono stati applicati questi stessi studi, ma da quando sono cominciati, cioè nel 2000, in 8 anni sono stati lastrati solo 369 cani.
Ricordiamoci bene che nel solo 2007 ci sono stati 450 nuovi iscritti al libro genealogico dell’ENCI, questo per dare l’idea della mancanza di dati sufficienti a dare una stima precisa e attendibile del VGS.

L’allevatore deve stimolare la ricerca radiografica della displasia dell’anca, bisogna fare cultura!

(spero di essere riuscita a spiegare bene i concetti esposti dal relatore, se qualcuno presente volesse apportare delle correzioni ben venga)
__________________
Serena&Rory

Last edited by SERENA; 12-12-2008 at 11:32. Reason: dimensione carattere
SERENA jest offline   Reply With Quote
Old 12-12-2008, 08:07   #2
elisa
VIP Member
 
elisa's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Posts: 6,610
Default

Molto interessante.
E' quello che ho sempre pensato: se un cane non è predisoposto non gli viene la displasia.. l'ambiente influisce ma su un cane già fragile.
E ho anche notato come peggiorano ingrassando. Sterilizzare si può e secondo me si deve ma poi va calata la razione.
L'anno scorso Djuma era ingrassata perché mia madre continuava a darle da mangiare dato che "ha sempre fame" e zoppicava in modo preoccupante. Ques'anno ci sto più attenta anche a costo di litigare ed è dimagrita. Non zoppica neanche un pò!

Last edited by elisa; 12-12-2008 at 08:12.
elisa jest offline   Reply With Quote
Old 12-12-2008, 08:13   #3
valentina
e la zecca Misha
 
valentina's Avatar
 
Join Date: Feb 2006
Location: Trento
Posts: 9,262
Default

serena sarebbe interessante se riportassi anche qualche considerazione del giudice sulla morfologia e i difetti....dai che sei bravissima!
__________________
Valentina & MISHA & ARES
valentina jest offline   Reply With Quote
Old 12-12-2008, 08:31   #4
Hayla
Senior Member
 
Hayla's Avatar
 
Join Date: Mar 2008
Location: Pontedera (PI)
Posts: 1,313
Default

Grazie Serena, se puoi aggiungi altro, come chiesto da Valentina.
Anch'io sarei voluta venire, ma fare Pisa-Reggio-Sinalunga (col pupetto oltretutto) non mi sembrava il caso....
Ciao!
__________________
Gaia, Andrea, Nicola e Hayla
Hayla jest offline   Reply With Quote
Old 12-12-2008, 08:42   #5
valentina
e la zecca Misha
 
valentina's Avatar
 
Join Date: Feb 2006
Location: Trento
Posts: 9,262
Default

la ragazza ha preso un sacco di appunti ... era la più professionale di tutto il convegno!

cque a parte le battute è stato molto interessante, io ci sono andata prevalentemente per conoscere Barbara Gallicchio
ammetto che per interesse ho provato a buttar lì la possibilità agli organizzatori di produrre (ovviamente a pagamento e su richiesta) gli atti del convegno in modo tale da poterli avere nella propria biblioteca personale

per lavoro quando partecipo a congressi o convegni tecnici di settore acquisto sempre tutte le copie degli interventi e negli anni, le stesse, si sono sempre dimostrate utilissime

essendo il 1° appuntamento che darà inizio ad una serie di scadenze annuali sarebbe davvero bello poter avere il materiale ......
__________________
Valentina & MISHA & ARES
valentina jest offline   Reply With Quote
Old 12-12-2008, 08:45   #6
ila & maico
Maico & il Nano
 
ila & maico's Avatar
 
Join Date: Mar 2008
Location: Genova
Posts: 855
Send a message via MSN to ila & maico
Default

Quote:
Originally Posted by valentina View Post
la ragazza ha preso un sacco di appunti ... era la più professionale di tutto il convegno!

cque a parte le battute è stato molto interessante, io ci sono andata prevalentemente per conoscere Barbara Gallicchio
ammetto che per interesse ho provato a buttar lì la possibilità agli organizzatori di produrre (ovviamente a pagamento e su richiesta) gli atti del convegno in modo tale da poterli avere nella propria biblioteca personale

per lavoro quando partecipo a congressi o convegni tecnici di settore acquisto sempre tutte le copie degli interventi e negli anni, le stesse, si sono sempre dimostrate utilissime

essendo il 1° appuntamento che darà inizio ad una serie di scadenze annuali sarebbe davvero bello poter avere il materiale ......
Siamo in due....io ho partecipato a convegni teriologici e medici, ma dei primi ho la biblioteca piena....sono utilissimi gli abstracts....fateli produrre!!!!!!!
__________________
Ila, Fra, Maico e il nano

ila & maico jest offline   Reply With Quote
Old 12-12-2008, 10:20   #7
gimaya
Junior Member
 
gimaya's Avatar
 
Join Date: Feb 2006
Location: Livorno
Posts: 66
Default

Sere aggiungo solo che le persone come te se non ci fossero andrebbero inventate. Ora scusami ma devo riavvolgermi la lingua.....
gimaya jest offline   Reply With Quote
Old 12-12-2008, 11:44   #8
Ricky's Wolf
Distinguished Member
 
Join Date: Nov 2005
Posts: 2,939
Default

Serena grazie di queste utili informazioni.
Ogni allevatore amatoriale o professionista dovrebbe inserire, nel contratto o nella carta privata di cessione del cucciolo, come REGOLA l'obbligo delle lastre ufficiali del cucciolone....se cosi' fosse per tutti sarebbe già un discreto inizio.
....dato che eri presente e, da quanto ho capito, ti è sfuggito ben poco potresti informarci anche sulle considerazioni fatte sulla morfologia e difetti di standard come chiesto anche da Valentina?
Grazie.
Ricky's Wolf jest offline   Reply With Quote
Old 12-12-2008, 12:37   #9
woland77
Gran figl de putt Member
 
Join Date: Jan 2006
Posts: 2,638
Default

Grande Serena, ben scritto e conciso, hai ragione io probabilmente ne avrei fatto un poema epico...molto interessante il discorso della Gallicchio sull'agressività, selezione caratteriale, memoria di razza, carattere come requisito da standard...arriverà anche un riassunto di quello!
__________________
IO CE L'HO PROFUMATO
woland77 jest offline   Reply With Quote
Old 12-12-2008, 13:57   #10
SERENA
fica secca
 
SERENA's Avatar
 
Join Date: Sep 2005
Location: Treviso
Posts: 640
Default

Mi fa piacere che il mio sforzo, piacevole peraltro, sia stato apprezzato.
Posso sicuramente con un po' di tempo e un po' di impegno riassumere anche ciò che è stato detto dalla Dr.ssa Gallicchio.

Per quel che riguarda invece il discorso di Jedlicka è più complicato, non a caso oltre ad un reportage fotografico sui vari difetti e sui dettagli in standard, il giudice si è servito di due eccellenti esemplari come dimostrazione...è pressochè impossibile farlo qui nel forum. Ci devo riflettere...
__________________
Serena&Rory
SERENA jest offline   Reply With Quote
Old 12-12-2008, 14:48   #11
piccolino
Menopausa precoce
 
piccolino's Avatar
 
Join Date: Feb 2005
Location: Bologna
Posts: 1,387
Default

beh Serena basta mettere la foto di super Pasquale per riassumere tutto il discorso!!!
Scherzi a parte, se con l'aiuto di chi c'era riesci a fare un'articolo sul resto del dibattito, sarebbe cosa molto gradita e interessante.
piccolino jest offline   Reply With Quote
Old 12-12-2008, 17:56   #12
Bonfiglioli
"Zia Bonfi"-Distinguished
 
Bonfiglioli's Avatar
 
Join Date: Oct 2003
Posts: 4,642
Send a message via MSN to Bonfiglioli
Default

Brava Serena e grazie!
Avevo già programmato di venire ma un casino all'ultimo mi ha trattenuto.
Finalmente qualche cosa di interessante tutto insieme, era ora.
Aspetto anche io il resto della relazione....completa di tutta la giornata eh!...ok non odiarmi....
Interessanti gli studi del VGS ma penso che i risultati, che non saranno tutti, li avremo come minimo fra parecchi anni. Sono pochissimi i lastrati!
Un vero peccato. Mi sarebbe piaciuto molto approfondire il discorso delle C e D in riproduzione, questo modo di pensare stravolge gli studi finora fatti. Davvero un peccato essere mancata.
Grazie ancora!
__________________
Alessandra
Presidente G.A.L.C. 2
www.ilcantodeilupi.com
Bonfiglioli jest offline   Reply With Quote
Old 12-12-2008, 18:49   #13
kama
Member
 
kama's Avatar
 
Join Date: Jul 2008
Posts: 574
Default

Ciao, ci volevo andare anch'io ed avevo telefonato all'hotel Mercure se potevano entrare i cani perchè ci sarei andata con Tajga; peccato se l'avessi saputo mi sarei aggregata. Mi enteressava anche il discorso sull'alimentazione e l'aggressività. Si possono avere gli atti del convegno? Anche pagando qualcosa. Il club o l' associazione cinofila reggiana potrebbero averli. Potrei telefonare a loro.

Maria Grazia & Tajga
kama jest offline   Reply With Quote
Old 12-12-2008, 22:18   #14
fra
Member
 
fra's Avatar
 
Join Date: Sep 2004
Location: Bergamo
Posts: 134
Send a message via Skype™ to fra
Default

Molto interessante, grazie Sere!

Fra & Hunty
fra jest offline   Reply With Quote
Old 15-12-2008, 08:31   #15
valentina
e la zecca Misha
 
valentina's Avatar
 
Join Date: Feb 2006
Location: Trento
Posts: 9,262
Default

magari ho capito male o interpretato male il concetto, ma
c'è una cosa che mi ha lasciata perplessa dell'esposizione del dr. Pedrani e di cui discutevo ieri.... il fatto che secondo lui se un cane non è portatore di patologie displsiche il fattore ambientale non influisce minimamente ...
anche se ovviamente non mi reputo sufficientemente preparata in materia questa affermazione non mi trova concorde
voi che ne pensate?
__________________
Valentina & MISHA & ARES
valentina jest offline   Reply With Quote
Old 15-12-2008, 09:25   #16
elisa
VIP Member
 
elisa's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Posts: 6,610
Default

Io invece penso che possa essere così e tra l'altro Vezzoni mi fece intendere la stessa cosa quando gli chiesi secondo lui per quale ragione le era venuta la displasia - anche se poi questo discorso non l'abbiamo approfondito e io non sono un'esperta quindi non mi pronuncio troppo..
Però ho conosciuto dei clc salterini come canguri che non hanno mai avuto problemi e sono invecchiati benissimo.. Se un clc invece è più delicato da quel punto di vista e salta o scivola o ingrassa troppo probabilmente può sviluppare la patologia. Se fa una vita molto tranquilla forse può anche non svilupparla mai.. potrei sbagliare ovviamente, è solo l'opinione che mi sono fatta e che mi è stata però confermata anche da altre persone.. ci sono cani lastrati che risultano A ma andando a guardare quelle lastre si vede che non tutte le A sono uguali ad esempio.. se un acetabolo chiude in modo più stretto lo si vede anche dalla lastra e difficilmente quel cane avrà problemi. Ci sono A che sono diventate C invece ma lo si poteva capire perché fin dal principio era una A ben diversa.. sembra assurdo perché allora non doveva essere A direte, e invece è così.. queste sono testimonianze di allevatori e proprietari. Mi sono spiegata in fretta ma spero si capisca..

Last edited by elisa; 15-12-2008 at 10:03.
elisa jest offline   Reply With Quote
Old 15-12-2008, 21:22   #17
ste
wise and beautiful member
 
ste's Avatar
 
Join Date: Oct 2006
Location: Genova
Posts: 327
Send a message via Skype™ to ste
Default svolgimento..

svolgimento preciso ed efficace, denota buona capacità di sintesi, proprietà di linguaggio, ottima conoscienza della materia (notevole il "coxo-femorale..) nonchè spiccata ironia...

Voto 7

vedremo come andrà l'orale...
ste jest offline   Reply With Quote
Old 15-12-2008, 22:16   #18
star
Senior Member
 
star's Avatar
 
Join Date: Jan 2008
Location: peytonplace dei poveri
Posts: 1,202
Send a message via MSN to star
Default

Quote:
Originally Posted by valentina View Post
magari ho capito male o interpretato male il concetto, ma
c'è una cosa che mi ha lasciata perplessa dell'esposizione del dr. Pedrani e di cui discutevo ieri.... il fatto che secondo lui se un cane non è portatore di patologie displsiche il fattore ambientale non influisce minimamente ...
anche se ovviamente non mi reputo sufficientemente preparata in materia questa affermazione non mi trova concorde
voi che ne pensate?
beh vale, analizza il passato di alfi, tenendo conto di come e dove veniva tenuto, cosa e quando gli si dava da mangiare, e nessun condroprotettore ( si chiama cosi' ?? ). alla fine le lastre le ho fatte io ed è una A.
quindi trai le tue conclusioni.
__________________
non conosco amore piu' grande e senza secondi fini, che non quello di un cane

star jest offline   Reply With Quote
Old 16-12-2008, 08:27   #19
valentina
e la zecca Misha
 
valentina's Avatar
 
Join Date: Feb 2006
Location: Trento
Posts: 9,262
Default

a dire la verità più che alla mancanza di movimento o di integratori, mi riferisco in particolare a sforzi fisici tipo scale, lunghe passeggiate, salite o discese con forti pendenze e all'aumento sproporzionato tra massa grassa e sviluppo osseo.... questo fattore ambientale secondo me dovrebbe influire in qualche modo all'eventualità di sviluppare una patologia displasica.....
questo non significa che il cane sia predisposto geneticamente, ma che un certo tipo di vita tenuto nel primo periodo di crescita possa condizionare o pregiudicare l'insorgenza di anomalie
ovviamente parlo di una percentuale di incidenza nettamente inferiore alla predisposizione genetica
__________________
Valentina & MISHA & ARES
valentina jest offline   Reply With Quote
Old 16-12-2008, 10:09   #20
Ruggero
Member
 
Ruggero's Avatar
 
Join Date: Mar 2004
Location: Roma
Posts: 781
Default

Quote:
Originally Posted by valentina View Post
serena sarebbe interessante se riportassi anche qualche considerazione del giudice sulla morfologia e i difetti....dai che sei bravissima!
Condivido, complimenti Valentina per la sintesi e la chiarezza!
Ruggero jest offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 20:04.


Powered by vBulletin® Version 3.8.1
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
(c) Wolfdog.org